Codice PIN Inps: tutte le informazioni per ottenerlo e recuperarlo

Il codice PIN Inps è uno dei dati più utili per gestire il proprio profilo sul sito ufficiale dell’Ente. L’area riservata del sito ufficiale Inps è infatti accessibile solo se si è in possesso del codice PIN e del proprio codice fiscale.

Codice PIN Inps quante cifre: tutto quello che devi sapere

Da quante cifre è composto il codice PIN Inps? I caratteri complessivi sono 16, 8 dei quali vengono forniti al momento dell’iscrizione tramite SMS o mail. Per completare l’attivazione è necessario richiedere l’invio degli altri 8 tramite posta all’indirizzo indicato nei dati anagrafici sul form di registrazione al sito.

A cosa serve il codice PIN Inps?

A cosa serve il codice PIN Inps? La stringa di caratteri in questione, come già ricordato, costituisce il principale riferimento assieme al codice fiscale quando si tratta di accedere alla propria area riservata.

In questa parte del sito è possibile scaricare il proprio cedolino pensione, ma anche informarsi sulla situazione contributiva e tenere sotto controllo lo stato di eventuali richieste di unificazione.

Sempre dall’area riservata si può anche procedere alla richiesta di prestazioni di natura economica.

Codice PIN Inps dimenticato: ecco cosa si può fare

Cosa succede quando si dimentica il codice PIN Inps o quando lo si perde? In questo caso esistono due alternative. La prima consiste nella procedura di ripristino, che può essere completata sul sito ufficiale dell’Ente.

Per portarla a termine è però necessario avere a disposizione almeno due tra le informazioni di contatto inserite al momento dell’iscrizione (si può scegliere tra mail, numero di cellulare o indirizzo di posta elettronica certificata).

Cosa succede se non si hanno a portata di mano o non si ricordano questi dati? Che si può procedere con la revoca, una procedura concretizzabile sia recandosi allo sportello Inps di riferimento, sia online, inserendo codice fiscale, numero della tessera sanitaria e sua data di scadenza.

Codice PIN Inps: come richiedere quello dispositivo

Il codice PIN Inps fornito al momento dell’iscrizione è noto come PIN ordinario e consente di accedere alla propria area riservata sul sito, ma non di richiedere prestazioni economiche, come per esempio i voucher per i servizi di baby sitting o gli assegni di sostegno al reddito.

In questi casi è necessario avere il PIN dispositivo. Come si ottiene? In maniera molto semplice. Basta accedere al sito ufficiale Inps, entrare nella pagina dedicata alla gestione dei codici, scegliere l’opzione di richiesta del PIN dispositivo e cliccare sul record dedicato alla conversione.

Dopo quest’ultimo step è necessario accreditarsi con codice fiscale e codice PIN ordinario per completare la procedura di conversione.

Ricordiamo infine che il codice PIN Inps ordinario fornito al momento dell’iscrizione è provvisorio e che l’utente è tenuto a modificarlo se vuole mantenere sicuri i propri dati presenti nell’area riservata.