Come funzionano i prestiti Inpdap con BNL 2017

Prestiti BNL in convenzione con l’Inps

I prestiti in convenzione Inps sono tra le soluzioni di credito più vantaggiose del momento. Ma quali sono le banche e finanziare che erogano finanziamenti a condizioni vantaggiose in favore di dipendenti e pensionati pubblici? Tra le più famose troviamo BNL, che propone diverse soluzioni di finanziamento. Ma vediamo nel dettaglio le condizioni dei prestiti Inpdap con BNL.

Finanziamenti per dipendenti pubblici 2017

I dipendenti pubblici che si rivolgono a BNL possono scegliere tra due prodotti dedicati: la cessione del quinto dello stipendio e il Prestito dipendenti pubblici.

I prestiti su cessione del quinto dello stipendio sono il prodotto ideale per coloro che desiderano realizzare i propri progetti senza troppe preoccupazioni con un piano di rimborso a tasso fisso e rate costanti. Il finanziamento può estendersi al massimo per 120 mesi.

Trattandosi di prestiti su cessione del quinto, la rata mensile del finanziamento non può eccedere la quinta parte (20%) dello stipendio o della pensione mensile percepita dal richiedente. La rata viene decurtata direttamente dalla busta paga o dall’assegno pensionistico del beneficiario.

In altre parole quindi il rimborso del credito avviene non ad opera del richiedente, ma ad opera del datore di lavoro o dell’ente previdenziale che eroga la pensione. Per quanto riguardano le garanzie necessarie, la cessione del quinto è una forma di finanziamento normata dalla legge italiana garantita, oltre che dalla presenza di un reddito fisso dimostrabile, anche dall’eventuale TFR accumulato dal lavoratore.

Confronta gratis i migliori prestiti INPDAP INPS

Più preventivi richiedi e maggiori possibilità avari di trovare il miglior prestito per dipendenti pubblici, statali, parapubblici e pensionati tramite la cessione del quinto dello stipendio.

L'esito della fattibilità ti verrà dato in pochi minuti e l'erogazione in 48 ore, se confermerai il tutto.

Provare non costa nulla, infatti il preventivo per il calcolo della rata del finanziamento è GRATUITO e SENZA IMPEGNO.

>>> Preventivo gratis e senza impegno: calcola la tua rata <<<

Non solo. Per legge è prevista anche la sottoscrizione di una polizza assicura contro il rischio vita e il rischio impiego. Copertura di cui si fa carico BNL Finance.

Prestiti con delega

E nel caso in cui avessero necessità di maggiore liquidità, i dipendenti pubblici che si rivolgono a BNL possono anche richiedere prestiti Inpdap con BNL tramite delegazione di pagamento. La logica alla base del finanziamento è la stessa prevista per la cessione del quinto, la differenza fondamentale è che la rata può arrivare fino a due quinti (40%) dello stipendio netto.

Finanziamenti per dipendenti pubblici fino a 100 mila euro

L’altro prodotto che compone l’offerta prestiti Inpdap con BNL per dipendenti delle pubbliche amministrazioni è il Prestito dipendenti pubblici. Si tratta di un finanziamento che consente di accedere a somme fino a 100 mila euro da rimborsare con un piano di ammortamento a rate mensili.

Al fine di soddisfare le esigenze del beneficiario, Prestito dipendenti pubblici prevede una rata mensile tagliata in base alle necessità del beneficiario. Questo ha inoltre la possibilità di modificare il piano di rimborso, in caso di necessità, saltando il pagamento di una o più rate mensili.

Cessione del quinto della pensione 2017

Troviamo infine i prestiti Inpdap con BNL dedicati ai pensionati pubblici. Si tratta di finanziamenti che seguono le stesse regole fissate per i prestiti su cessione del quinto dello stipendio, di cui abbiamo parlato sopra.

Per fare un esempio delle condizioni applicate ai prestiti Inpdap con BNL su cessione del quinto della pensione ipotizziamo la richiesta di un finanziamento da 16.798 euro da rimborsare in 120 mesi. La rata mensile è pari a 200 euro mentre Tan e Taeg sono fissi rispettivamente al 7,41% e al 7,84%.