Modulistica prestiti INPDAP: tutti i documenti da scaricare




Grazie alla modulistica prestiti Inpdap è possibile ricevere credito a tassi agevolati.
Un’opportunità rivolta a dipendenti e pensionati pubblici.

Ma quali sono i moduli necessari nel 2017 in relazione al singolo finanziamento? Ecco tutto il materiale che ti serve per procedere con la richiesta dei finanziamenti ex Inpdap Inps.

Piccolo prestito Inpdap Inps: credito per ogni imprevisto

Iniziamo la nostra disamina con il Piccolo prestito Gestione Pubblica. Una linea di credito che viene ottenuta senza dover indicare la finalità di utilizzo. L’utente infatti non è chiamato a fornire alcuna documentazione pertinente l’impiego del finanziamento.

Chi sono i beneficiari del Piccolo prestito? Dipendenti e pensionati pubblici iscritti alla Gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali.

In modo particolare stiamo parlando di:

  • dipendenti afferenti alla Gestione Dipendenti Pubblici;
  • dipendenti che fanno parte del Fondo Credito D.M. 45/2007;
  • i pensionati iscritti alla Gestione Dipendenti Pubblici e al Fondo Credito aderenti al Fondo Credito D.M. 45/2007;
  • i pensionati Inps e di altri enti afferenti al Fondo Credito D.M. 45/2007.

Le somme partono da una soglia di una mensilità, ma può raggiungere otto volte questo importo.

È previsto un tasso nominale annuo corrispondente al 4,25%. Vi sono alcune spese da esaminare: oneri ammnistrativi per lo 0,50% e premio fondo rischi.

Quali sono i moduli di richiesta? L’invio deve realizzarsi in modalità telematizzata, sfruttando l’apposito modulo: AC030_Piccolo-Prestito.zip.




I lavoratori devono collaborare con l’amministrazione di rifermento per inoltrare la richiesta, mentre i pensionati possono usare una modalità telematizzata: sito inps.it, il Contact center (numero verde, gratuito da rete fissa, 803 164) e il patronato.

Prestiti pluriennali Inpdap 2017: le finalità ammesse

I Prestiti pluriennali diretti Gestione Pubblica permettono di ricevere liquidità a condizione che la richiesta sia coerente con quanto indicato dal Regolamento Inps.

Si tratta di finanziamenti su cessione del quinto. I beneficiari sono sempre dipendenti e pensionati iscritti alla Gestione unitaria. In modo particolare il pubblico dei beneficiari è composto da:

  • lavoratori dipendenti afferenti alla Gestione Dipendenti Pubblici Inps;
  • dipendenti afferenti al Fondo Credito D.M. 45/2007;
  • pensionati che risultano iscritti alla Gestione Dipendenti Pubblici Inps;
  • pensionati che fanno parte del Fondo Credito D.M. 45/2007.

Moduli richiesta Prestito pluriennale ex Inpdap Inps

Le modalità di richiesta prevede l’utilizzo della funzionalità online “Domande web Prestiti Pluriennali” del sito inps.it.

E per quanto riguarda i moduli? Il modulo di richiesta dei Prestiti pluriennali Inpdap Inps è questo: AC040_Prestito-Pluriennale.zip.




Nell’ambito degli allegati da fornire alla richiesta troviamo anche il certificato medico, che può essere rilasciato da: medico del Servizio Medico Legale, ufficiale medico militare, medico fornito dall’Amministrazione di riferimento. Questo è il modulo da utilizzare: AC070_Certificato-Medico.zip.

Prestito pluriennale garantito Inpdap: i moduli da scaricare

Il Prestito pluriennale diretto garantito è fornito da banche e finanziarie che collaborano con l’Inps. Si tratta di una soluzione d’accesso al credito indicata per i lavoratori che fanno parte del Fondo Credito, dipendenti iscritti alla Gestione dipendenti pubblici.

Il modulo di richiesta da utilizzare è AC050_Prestito-Pluriennale-Garantito.zip.