Prestiti pensionati, i più convenienti: guida al credito

Con l’instabilità economica del Paese e le pensioni che sempre più di frequente hanno subito bruschi tagli sono sempre più numerosi i pensionati che per riuscire ad arrivare a fine mese si vedono costretti a richiedere dei prestiti pensionati a banche ed istituti di credito.

Prestiti pensionati Inps: perché sceglierli

Tra le varie tipologie di finanziamento riservata ai pensionati la formula più conveniente è sicuramente la richiesta di prestiti pensionati Inps che possono essere erogati dall’ente di Previdenza Sociale sotto forma di piccolo prestito  o indirettamente da banche convenzionate con l’ente come per il prestito pluriennale garantito.

I prestiti Inpdap sono dei prestiti finanziari ideali per i pensionati Inps in quanto presentano condizioni particolarmente vantaggiose.

Mentre il piccolo prestito consente di ottenere piccole somme di denaro utili a fronteggiare una spesa imprevista i prestiti pluriennali permettono di ottenere cifre più consistenti che verranno poi rimborsate dal richiedente tramite trattenuta mensile dalle pensione percepita.

Nel caso di prestiti pluriennali garantiti saranno le stesse banche convenzionate con l’ente di Previdenza ad erogare l’importo richiesto, rimborso che potrà essere effettuato tramite cessione del quinto della pensione.

Prestiti pensionati ex Inpdap: cessione del quinto

La cessione del quinto è una formula di rimborso che avviene tramite riscossione diretta ovvero attraverso un addebito sulla pensione percepita, unica garanzia valida ad ottenere un finanziamento con più facilità è proprio l’importo pensionistico percepito mensilmente, ecco perché negli ultimi anni sono tornati nuovamente in voga.

Confronta gratis i migliori prestiti INPDAP INPS

Più preventivi richiedi e maggiori possibilità avari di trovare il miglior prestito per dipendenti pubblici, statali, parapubblici e pensionati tramite la cessione del quinto dello stipendio.

L'esito della fattibilità ti verrà dato in pochi minuti e l'erogazione in 48 ore, se confermerai il tutto.

Provare non costa nulla, infatti il preventivo per il calcolo della rata del finanziamento è GRATUITO e SENZA IMPEGNO.

>>> Preventivo gratis e senza impegno: calcola la tua rata <<<

Tra le tipologie di prestiti pensionati la cessione del quinto risulta la soluzione ideale per molti dei pensionati italiani.

I prestiti con cessione del quinto possono essere richiesti sia presso una banca convenzionata con l’ente che una società finanziaria, debito che verrà rimborsato tramite addebito diretto sulla pensione della rata del credito che non dovrà superare necessariamente un quinto dell’importo percepito.

Per poter richiedere un finanziamento tramite cessione del quinto il pensionato dovrà richiedere la comunicazione di cedibilità della pensione, documento che indicherà l’importo massimo relativo alla rata del piano di ammortamento.

Nel caso in cui il pensionato si rivolge ad una banca convenzionata con l’ente sarà l’Inps a trasmettere la comunicazione di cedibilità della pensione, con questa tipologia di soluzione finanziaria sarà possibile per il pensionato ottenere maggiori vantaggi.

Prestiti pensionati oltre 80 anni

Esistono però possibili soluzioni finanziarie utili ai pensionati che hanno necessità di liquidità ma che hanno un’età avanzata, servizi che hanno specifiche caratteristiche relative all’età anagrafica del richiedente ma anche in base al reddito.

Fino a qualche tempo fa i prestiti a pensionati di 80 anni venivano fortemente penalizzati, perché le stesse banche non permettevano l’accesso al credito a tutti i pensionati che superavano il limite soglia di 70 anni.

Oggi però è possibile accedere al credito anche ai pensionati con un’età avanzata, alternativa valida è la cessione del quinto oltre alla possibilità di limitare la durata del finanziamento o la cifra richiesta per ottenere il finanziamento con più facilità.