Borse di studio Inps università: guida al sussidio

Borse di studio Inps università 2018: cosa sono e a chi sono rivolte

Al fine di sostenere gli studenti nel loro percorso di formazione l’Inps mette a concorso delle borse di studio. Somme da utilizzare come parziale rimborso delle spese sostenute durante l’anno scolastico o accademico appena trascorso.

Le borse di studio Inps si rivolgono a tutti i percorsi formativi a partire dalle scuole secondarie, riguardando quindi gli studenti che frequentano scuole medie, superiori, università e corsi di livello post universitario o professionale. I sussidi sono concessi attraverso due concorsi, uno per le scuole secondarie e l’altro per la formazione di livello post secondario.

I relativi bandi sono pubblicati con cadenza annuale nella sezione “Welfare, assistenza e mutualità” del portale inps.it, generalmente tra l’ultimo trimestre dell’anno cui si riferiscono e il primo trimestre dell’anno successivo. Tuttavia i periodi di pubblicazione possono essere soggetti a variazioni, si consiglia quindi di consultare periodicamente la sezione.

Come ottenere le borse di studio universitarie Inps

Possono partecipare al bando esclusivamente gli studenti figli di dipendenti e pensionati iscritti alla Gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali (Fondo credito dell’Inps), alla Gestione magistrale e ai dipendenti iscritti al Fondo IPOST.

Ai fini dell’accesso al bando è necessario che i concorrenti abbiano studiato presso una delle seguenti categorie di istituti:

  • scuole italiane all’estero
  • scuole europee dell’UE
  • istituti statali o legalmente riconosciuti
  • istituti stranieri i cui corsi sono legalmente riconosciuti come equivalenti a quelli italiani.

Va precisato che, oltre ai criteri sopraindicati, i concorrenti devono soddisfare tutti i requisiti indicati dal bando di concorso, inclusi quelli di merito. Sono inoltre previste delle agevolazioni per gli studenti che frequentano corsi universitari o post-universitari residenti in una regione diversa da quella in cui si trova la sede del corso di studi.

Inps borse di studio studenti universitari

Ma come richiedere le borse di studio Inps università? Lo studente deve trasmettere la domanda per via telematica utilizzando le funzionalità della sezione Servizi online del sito ufficiale Inps. Per procedere alla compilazione e invio del modulo di domanda è necessario accedere con il proprio Pin Inps.

Quanti non sono in possesso del codice Pin possono richiederlo presso qualunque sede Inps oppure online utilizzando la procedura guidata disponibile sul sito dell’Istituto, nella sezione “Il Pin on line”.

Al momento non vi sono bandi attivi, ma l’Inps potrebbe pubblicare a breve i nuovi bandi. Quanti desiderano rimanere aggiornati possono consultare la sezione del sito Inps dedicata ai bandi di concorso per le borse di studio. Da qui, una volta pubblicati, saranno accessibili i nuovi bandi 2018.

Per raggiungere la sezione Borse di studio è sufficiente collegarsi con il sito inps.it e seguire il percorso “Home – Avvisi, bandi e fatturazione – Welfare, assistenza e mutualità – Formazione Welfare – Borse di studio”.

Ricordiamo infine che sono esclusi dal concorso borse di studio Inps università quanti ricevono, o hanno ricevuto, un altro beneficio (anche se erogato da un ente diverso dall’Inps) per l’anno scolastico/accademico cui si riferisce il bando, che abbia un valore superiore alla metà dell’ammontare della borsa di studio.