Il sito inpdap-prestiti.it non è in alcun modo collegato ad INPS ed INPDAP, è solo un blog informativo NON ufficiale dedicato ai dipendenti ed ex dipendenti ora pensionati pubblici.

Pensionati ex Inpdap: come accedere all’area riservata Inps

I pensionati ex Inpdap possono accedere a tutte le informazioni relative alla loro posizione previdenziale direttamente dal sito Inps. Nel 2012, in seguito all’approvazione del Decreto Salva Italia, i servizi dell’Inpdap sono stati accorpati con quelli dell’Inps, rendendo il portale dell’Ente il principale riferimento al proposito.

Pensionati dell’ex Inpdap: i passi per visualizzare i documenti previdenziali

I pensionati ex Inpdap che vogliono accedere ai documenti previdenziali personali presenti sul sito dell’Ente devono essere in possesso dell’apposito PIN personale. Di cosa si tratta? Di un codice di 16 cifre che viene fornito al momento dell’iscrizione al portale e che, assieme al codice fiscale, è necessario per accedere al sito ufficiale dell’Inps.

Il PIN personale è diverso dal PIN dispositivo, che viene invece utilizzato per richiedere prestazioni in denaro, per esempio i piccoli prestiti e gli assegni di sostegno al reddito.

Superstiti di pensionati Inpdap: come accedere ai servizi online

La questione appena illustrata è diversa per i superstiti dei pensionati ex Inpdap. Nel loro caso, per accedere ai servizi online e per richiedere prestazioni di natura economica – per esempio la pensione ai supersiti – non è necessario essere in possesso del PIN dispositivo, ma è sufficiente risultare iscritti alle banche dati dell’INPS Gestione ex Inpdap.

Al momento dell’invio della richiesta al sistema viene verificato lo stato d’iscrizione. In mancanza della suddetta, il richiedente deve seguire tutte le indicazioni visibili nella pagina “Familiari e altri soggetti”.

Cedolino pensione Inps e Inpdap e gli altri servizi

Per avere un’idea delle possibilità a disposizione dei pensionati ex Inpdap con un’area riservata sul portale Inps passiamo in rassegna i principali servizi ai quali possono accedere. In questo novero è presente l’Assicurazione Sociale Vita, ossia un’indennità economica che viene corrisposta ai superstiti in caso di decesso dell’iscritto alla Gestione o di un suo familiare a carico.

I pensionati iscritti alla Gestione ex Inpdap possono inoltre avvalersi dei vantaggi del portale anche per quanto riguarda le attività sociali, che comprendono l’accesso ai soggiorni Estate INPSieme per i figli e i soggiorni senior.

I pensionati ex Inpdap iscritti al portale INPS possono inoltre richiedere, a patto che facciano parte della Gestione dipendenti pubblici, servizi di assistenza domiciliare per se stessi o per i propri familiari.

Pensionati Inpdap: cosa fare in caso di smarrimento del PIN

Cosa possono fare i pensionati ex Inpdap in caso di smarrimento del PIN personale? Le procedure da seguire per avere nuovamente accesso ai servizi del portale sono le seguenti

  • Ripristino del PIN: la procedura di ripristino del PIN, che ha una pagina web ad hoc, può essere eseguita inserendo almeno due tra i contatti inclusi al momento della registrazione. Si può scegliere tra PEC, email e numero di cellulare.
  • Revoca del PIN: la procedura di revoca del PIN è necessaria se non si hanno a disposizione i contatti sopra ricordati. Può essere completata recandosi presso una qualsiasi sede Inps e compilando i moduli MV35.

Indice contenuti