Il sito inpdap-prestiti.it non è in alcun modo collegato ad INPS ed INPDAP, è solo un blog informativo NON ufficiale dedicato ai dipendenti ed ex dipendenti ora pensionati pubblici.

Piccolo prestito per dipendenti pubblici: tassi agevolati per spese impreviste, guida

Il Piccolo prestito per dipendenti pubblici rappresenta una delle linee di credito più appetibili per chi ha bisogno di liquidità per affrontare spese impreviste. Quali sono le sue caratteristiche, come ottenerlo e quali tassi di interesse prevede? Ecco le informazioni che stavi cercando.

Piccolo prestito Inpdap Inps per dipendenti pubblici

Il Piccolo prestito per dipendenti pubblico è un prodotto fornito a tassi agevolati a un pubblico molto circoscritto: dipendenti e pensionati pubblici afferenti alla Gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali.

Si tratta di un finanziamento che permette di rispondere alle necessità familiari e non prevede che il richiedente fornisca motivazioni circa le spese affrontate.

Tasso piccolo prestito per dipendenti pubblici 2017

Quali sono le cifre che si possono ricevere grazie al Piccolo prestito per dipendenti pubblici? Le somme partono da una ma possono toccare le otto mensilità.

L’importo massimo cambia in rapporto alla durata: 12, 24, 36 o 48 rate mensili. La rata è computata in rapporto a un tasso nominale annuo pari al 4,25%. Risultano comunque pertinenti altri costi: oneri di tipo amministrativo (0,50%) e premio fondo rischi.

Prestiti per dipendenti pubblici: come richiederli

Come ottenere il Piccolo prestito per dipendenti pubblici? Vi sono differenze nelle modalità in base al richiedente, se questo è un dipendente dovrà dotarsi del modulo di richiesta (che può essere scaricato dalla nostra sezione Modulistica Prestiti Inpdap) e contattare l’amministrazione di riferimento. Questa si incaricherà di comunicare all’Inps la domanda.

Il pensionato ha a disposizione diverse modalità di richiesta:

  • la prima è rappresentata dal sito inps.it. Per portare a termine la procedura il richiedente deve disporre del PIN rilasciato dall’ente previdenziale;
  • la seconda è costituita dal Contact center. Il numero da digitare per le chiamate da rete fissa è 803 164 mentre per quelle da cellulare il numero a pagamento è 164 164. Anche in questo caso è previsto il PIN;
  • la terza e ultima opzione è il patronato.

Prestiti ex Inpdap: le altre proposte da considerare

Vogliamo in ultima battuta farvi presente che il Piccolo prestito per dipendenti pubblici è solo una delle soluzioni che rientrano nell’offerta dei finanziamenti ex Inpdap Inps.

Per maggiori informazioni vi rimandiamo alla nostra sezione dedicata ai Prestiti pluriennali.