Il sito inpdap-prestiti.it non è in alcun modo collegato ad INPS ed INPDAP, è solo un blog informativo NON ufficiale dedicato ai dipendenti ed ex dipendenti ora pensionati pubblici.

Prestiti Inpdap per nascita figlio: requisiti e presentazione della domanda

Prestiti Inps ex Inpdap per nascita figlio: cosa sono e a chi si rivolgono

La nascita di un figlio è un evento che comporta, sia nel breve che nel lungo periodo, impegni economici non indifferenti. Per agevolare i propri iscritti ad affrontare questo momento l’Inps eroga i prestiti Inpdap per nascita figlio, linee di credito a condizioni agevolate dedicate ai dipendenti e pensionati della pubblica amministrazione. Ma vediamo nel dettaglio di cosa si tratta.

I prestiti Inpdap per nascita figlio rientrano nella categoria dei prestiti pluriennali ex Inpdap, linee di credito a tasso di interesse agevolato concesse solo a fronte di documentate esigenze rientranti nella categorie previste dal Regolamento Prestiti Inps.

Condizioni e importo prestito Inpdap per nascita figlio

Ma chi può ottenere i prestiti Inpdap per nascita figlio? Come tutti i prestiti pluriennali ex Inpdap o prestiti pe nascita figlio sono accessibili solo a condizione che il richiedente sia iscritto alla Gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali.

Ai fini dell’accesso al credito è necessario inoltre poter vantare almeno quattro anni di contributi presso la suddetta Gestione e non meno di quattro anni di servizio utile alla pensione. Per i lavoratori pubblici in attività di servizio è richiesta anche la presenza di un contratto di lavoro con una durata non inferiore a tre anni.

Per quanto riguarda le condizioni contrattuali, tutti i prestiti pluriennali prevedono un tasso di interesse del 3,5% e possono avere una durata di 5 o 10 anni. nel caso specifico i prestiti Inpdap per nascita figlio prevedono un piano di ammortante quinquennale. L’importo massimo finanziabile varia da caso a caso.

Va inoltre ricordato che possono richiedere i prestiti pluriennali per nascita figlio anche quanti hanno adottato un bambino o hanno ottenuto l’affidamento preadottivo.

Come richiedere un prestito Inpdap nascita figlio

La domanda di prestito per nascita figlio deve essere presentata per via telematizzata, utilizzando l’apposito modulo disponibile online, nella sezione modulistica del sito ufficiale dell’Inps (inps.it).

Alla richiesta di prestito va inoltre allegata una autocertificazione dello stato di famiglia e il certificato di nascita del bambino. In caso di affidamento preadottivo o adozione al posto del certificato sarà necessario produrre un’autocertificazione oppure un documento pubblico in cui si attesta l’adozione o l’affidamento del bambino.

I dipendenti pubblici devono inoltrare le domande per i prestiti Inpdap per nascita figlio per il tramite dell’amministrazione di appartenenza, mentre i pensionati iscritti alla Gestione unitaria possono ricorrere solo al servizio online di invio della domanda. Per accedere al servizio è necessario essere in possesso del codice Pin Inps, che può essere richiesto presso qualsiasi sede Inps.

Indice contenuti