Il sito inpdap-prestiti.it non è in alcun modo collegato ad INPS ed INPDAP, è solo un blog informativo NON ufficiale dedicato ai dipendenti ed ex dipendenti ora pensionati pubblici.

Prestito Inps per acquisto auto: fino a 20 mila euro a tasso agevolato

Prestiti Inpdap per acquisto auto a tasso agevolato: cosa sono e chi può richiederli

L’acquisto dell’auto è una delle principali ragioni per cui i contribuenti italiani ricorrono ai prestiti. Una situazione in cui gli appartenenti alla pubblica amministrazione risultano senza dubbio avvantaggiati, poiché possono ricorrere al prestito Inps per acquisto auto. Un finanziamento a tasso agevolato concesso dalla Gestione ex Inpdap dell’Inps, ma vediamo nel dettaglio di cosa si tratta e come ottenerlo.

Il prestito Inps per acquisto auto rientra nella categoria dei prestiti pluriennali ex Inpdap. Finanziamenti agevolati concessi dalla Gestione Dipendenti Pubblici dell’Inps esclusivamente a fronte di documentate necessità rientranti nelle finalità previste dal Regolamento Prestiti Inps.

Possono ottenere il finanziamento esclusivamente i pensionati e i dipendenti pubblici iscritti al fondo credito dell’Inps: la Gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali. È necessario inoltre poter vantare un versamento contributivo presso lo stesso fondo di almeno quattro anni e minimo quattro anni di anzianità di servizio utile ai fini della pensione.

Condizioni e tasso dei prestiti Inps ex Inpdap per acquisto auto 2024

Per quanto riguarda le condizioni contrattuali, il prestito Inps per acquisto auto prevede un importo massimo erogabile di 20 mila euro. Il rimborso del credito avviene con un piano di ammortamento a rate mensili che si estende per cinque anni.

Il tasso di interesse è del 3,5%. Sull’importo lordo della prestazione si applicano inoltre una quota per le spese di amministrazione dello 0,5% e una per il pagamento del premio per il Fondo Rischi dell’Inps. Le rate vengono decurtate direttamente dalla busta paga o dall’assegno pensionistico del beneficiario.

Come richiedere i prestiti Inps acquisto auto: domanda e documentazione

La domanda di prestito Inps per acquisto auto va redatta sull’apposito modulo di richiesta, disponibile in formato Pdf sul sito ufficiale dell’Inps. Alla domanda vanno quindi allegati i seguenti documenti:

  • un’autocertificazione in cui il richiedente attesta che l’autovettura per cui richiede il finanziamento è l’unica in sua proprietà;
  • un preventivo di spesa del concessionario presso cui si effettuerà l’acquisto.

Se il richiedente è già proprietario di un’altra auto, che al momento del nuovo acquisto verrà consegnata al concessionario, tale situazione deve essere indicata sia nel preventivo di spesa che nella sopracitata autocertificazione.

Ricordiamo infine che la domanda va inoltrata all’Inps per via telematizzata. A tal proposito i dipendenti pubblici in attività di servizio devono rivolgersi all’Amministrazione di appartenenza, mentre per i pensionati è disponibile un servizio per l’invio della domanda online.

Indice contenuti