chi ha diritto ai prestiti Inpdap
Il sito inpdap-prestiti.it non è in alcun modo collegato ad INPS ed INPDAP, è solo un blog informativo NON ufficiale dedicato ai dipendenti ed ex dipendenti ora pensionati pubblici.

Ecco chi ha diritto ai prestiti Inpdap Inps a tassi agevolati

Chi può ottenere prestito pluriennale e piccolo prestito Inpdap

Dipendenti e pensionati pubblici hanno la possibilità di accedere al credito a condizioni agevolate. Opportunità che si rende possibile ricorrendo ai prestiti Inps ex Inpdap. Ma chi ha diritto ai prestiti Inpdap?

La prima cosa da mettere in chiaro quando si parla dei prestiti Inpdap Inps è che sono accessibili esclusivamente agli iscritti ad un particolare Fondo di credito dell’Inps. Stiamo parlando della Gestione Unitaria delle prestazioni creditizie e sociali.

Ma come ci si iscrive al Fondo? I dipendenti in servizio presso le amministrazioni statali o locali sono automaticamente iscritti al Fondo Credito. Fondo a cui versano un contributo trattenuto direttamente in busta paga con l’applicazione di un’aliquota dello 0,35%.

Gli altri lavoratori afferenti al settore pubblico possono accedere ai prestiti agevolati Inps ex Inpdap solo se entro il 31 maggio 2008 hanno aderito alla suddetta Gestione Unitaria. Adesione che deve essere stata effettuata con le modalità previste dal decreto ministeriale 45/2007.

E i pensionati pubblici? Sono iscritti alla Gestione Unitaria se contestualmente alla richiesta di pensionamento hanno inoltrato anche quella per l’adesione al fondo Inps. Anche in questo caso, l’iscrizione sarà considerata valida solo se la domanda è stata inoltrata secondo i termini e le modalità fissate dal decreto ministeriale 45/2007.

Per quanti sono andati in pensione prima della data di entrata in vigore del suddetto decreto, il termine per la presentazione della domanda di adesione alla Gestione unitaria è scaduto il 31 maggio 2008.

Requisiti prestiti Inps online 2024

Ora che abbiamo visto quali sono le condizioni per iscriversi al Fondo Credito Inps, vediamo chi ha diritto ai prestiti Inpdap. Quali sono i requisiti per ottenerli?

Iniziamo parlando dei piccoli prestiti. In questo caso per ottenere il finanziamento è sufficiente essere iscritti alla Gestione Unitaria delle prestazioni creditizie e sociali.

Per quanto attiene i dipendenti pubblici, nel caso in cui il richiedente sia assunto con contratto a tempo determinato, sono concessi solo prestiti estinguibili nell’arco di vigenza del contratto.

Diversa la questione per chi ha diritto ai prestiti inpdap pluriennali Inps. Finanziamenti che, a differenza dei piccoli prestiti, sono finalizzati all’acquisto di specifici beni o servizi. Spese che devono rientrare tra quelle previste dal Regolamento Prestiti Inps. Regolamento in cui sono indicate tutte le finalità ammesse dall’Inps per i prestiti pluriennali.

Non solo. A differenza di quanto accade con i piccoli prestiti, i finanziamenti pluriennali richiedono non solo l’iscrizione alla Gestione Unitaria, ma anche un’anzianità di servizio utile ai fini della pensione pari ad almeno 4 anni. Richiesto anche un versamento contributivo presso la Gestione Unitaria, non inferiore a 4 anni.

Anche in questo caso non è indispensabile un contratto di lavoro a tempo indeterminato. I dipendenti pubblici a tempo determinato possono fruire solo di finanziamenti estinguibili nell’arco di vigenza del contratto di lavoro.

Indice contenuti