prestito personale findomestic calcolo rata
Il sito inpdap-prestiti.it non è in alcun modo collegato ad INPS ed INPDAP, è solo un blog informativo NON ufficiale dedicato ai dipendenti ed ex dipendenti ora pensionati pubblici.

Prestito personale Findomestic calcolo rata

Il portafoglio prodotti di Findomestic comprende diverse alternative, tra le quali è possibile ricordare i prestiti personali. Il prestito personale Findomestic calcolo rata cosa prevede? Ecco qualche chiarimento in merito.

Prestito personale Findomestic: tutti i vantaggi

Prima di approfondire la questione prestito personale Findomestic calcolo rata è bene avere le idee chiare sui principali vantaggi di questi prodotti. I prestiti personali Findomestic sono innanzitutto caratterizzati dalla possibilità di presentare la richiesta online, questo grazie alla comodità della firma digitale che ha il medesimo valore di quella apposta su carta.

Trattandosi di finanziamenti non finalizzati, non è obbligatorio presentare un rendiconto delle spese effettuate con al cifra ricevuta.

Prestiti Findomestic: informazioni per richiederli

Un ulteriore aspetto da approfondire prima di entrare nel vivo di prestito personale Findomestic calcolo rata è la questione delle modalità di richiesta che, come già specificato, prevedono la concretizzazione della procedura direttamente online.

Il cliente interessato può caricare dal sito ufficiale i documenti richiesti – carta d’identità in corso di validità, tesserino del codice fiscale, documento attestante la ricezione di un reddito – e attendere massimo 48 ore per una comunicazione sulla fattibilità del prestito.

Il documento di reddito può essere l’ultima busta paga, ma anche il modello UNICO o il CUD.

Prestito personale Findomestic calcolo rata: ecco come procedere

Come si procede a prestito personale Findomestic calcolo rata? In questo caso è possibile dare spazio a un altro vantaggio importante, ossia la possibilità di calcolare direttamente dal sito ufficiale l’entità della rata mensile.

Iniziamo a fare un esempio e ipotizziamo la richiesta di 15.000€ e la contestuale scelta di rimborsare il tutto in 96 rate. In questo caso a carico del beneficiario ci sarebbe una rata mensile pari a 200€, con TAN fisso e TAEG corrispondenti rispettivamente al 6,39 e al 6,58%.

Rata prestito Findomestic: un altro esempio concreto

Fare esempi concreti è il miglior modo per valutare il livello di convenienza di un prestito e questo vale anche quando si parla di prestito personale Findomestic calcolo rata. Oltre all’esempio appena fatto è opportuno metterne in campo un altro, ipotizzando la richiesta di 12.000€ e la scelta di rimborsare il tutto in 84 mesi.

In questo caso a carico del beneficiario principale del contratto di prestito ci sarebbe una rata mensile pari a 177,60€, con TAN fisso e TAEG pari rispettivamente al 6,39 e al 6,58%.

Per fare un’ultima simulazione prendiamo sempre la cifra in questione, ma ipotizziamo la scelta di restituirla in 78 mesi. In questo caso la rata a carico del beneficiario del prestito ammonterebbe a 188,50€, con TAN fisso e TAEG pari rispettivamente al 6,40 e al 6,59%.

Il prestito personale Findomestic si contraddistingue per la mancanza di spese accessorie – il titolare del contratto non è tenuto a versare imposte di bollo od oneri di gestione della pratica – e per la possibilità, a fronte del pagamento di almeno 6 rate regolari, di applicare a partire dalla settima la quota minima disponibile.

Indice contenuti