Il sito inpdap-prestiti.it non è in alcun modo collegato ad INPS ed INPDAP, è solo un blog informativo NON ufficiale dedicato ai dipendenti ed ex dipendenti ora pensionati pubblici.

Inpdap ex Inps: tutti i servizi disponibili

Quando si discute di Inpdap ex Inps si chiamano in causa servizi per i lavoratori in attività, per i pensionati e per i loro familiari.

Essenziale è ricordare che nel 2012, in seguito all’approvazione del Decreto Salva Italia, è stato abolito l’Inpdap e tutto quello che riguardava la suddetta gestione è confluito nell’Inps, rendendo il portale dell’Ente un punto di riferimento generale fondamentale.

Grazie al sito ufficiale Inps è infatti possibile scaricare il cedolino della pensione, chiedere la ricongiunzione dei contributi, ma anche presentare richiesta per voucher vacanza o borse di studio.

Servizi Inps: ecco cosa sapere per effettuare l’accesso

L’accesso ai servizi Inpdap ex Inps può essere effettuato in pochi minuti grazie al codice fiscale e al PIN personale. La suddetta stringa di 16 numeri viene fornita al momento dell’iscrizione in parte tramite posta cartacea.

La seconda parte deve essere recuperata dall’utente tramite SMS o mail. Il PIN personale consente di accedere all’elenco generale dei servizi e di stampare i documenti relativi alla propria posizione contributiva e previdenziale.

In caso di necessità relative a prestazioni economiche – p.e. gli assegni di sostegno al reddito o i bonus bebè – è necessario essere in possesso del PIN dispositivo.

Come richiedere il PIN dispositivo?

Per accedere alle prestazioni economiche Inpdap ex Inps è necessario il PIN dispositivo, che può essere ottenuto sottoponendo ad apposita procedura di conversione il PIN personale. Cosa si deve fare di preciso? Le strade sono le seguenti:

  • Compilazione degli appositi moduli MV35 presso qualsiasi sede INPS
  • Completamento della procedura di conversione online

I documenti compilati in ogni parte e firmati possono essere inviati al Contact Center utilizzando il numero di fax 800 803 164.

Rilascio PIN dispositivo: come procedono gli operatori?

In caso di rilascio del PIN dispositivo Inpdap ex Inps tramite richiesta a una sede Inps è bene avere le idee chiare su come procedono gli operatori allo sportello.

Gli addetti delle singole sedi, tramite intranet, procedono alla verifica del codice fiscale dell’utente – che può essere sia persona fisica sia persona giuridica – e dell’esattezza degli estremi del suo documento.

L’esito della suddetta operazione, una volta terminata la procedura appena descritta, viene comunicato tempestivamente via mail.

Cosa fare in caso di smarrimento del PIN personale

Cosa si deve fare in caso di smarrimento del PIN personale Inpdap ex Inps? In questo caso si può fare riferimento a due alternative.

  • Ripristino: per completare il ripristino del PIN sono necessari due tra i riferimenti di contatto inseriti al momento dell’iscrizione al portale. Si può scegliere tra email, PEC e numero di cellulare.
  • Revoca: se non si ha a disposizione nessuno di questi contatti si può ricorrere alla revoca, richiedendo un nuovo PIN tramite appositi moduli ritirabili presso le sedi INPS.

Indice contenuti