Il sito inpdap-prestiti.it non è in alcun modo collegato ad INPS ed INPDAP, è solo un blog informativo NON ufficiale dedicato ai dipendenti ed ex dipendenti ora pensionati pubblici.

Inps autenticazione e servizi ex Inpdap

Inps autenticazione e servizi ex Inpdap: quali sono

Dal gennaio 2012 l’Inpdap, Istituto nazionale di previdenza e assistenza per i dipendenti dell’amministrazione pubblica, è stato soppresso, un intervento seguito dal trasferimento delle sue funzioni all’interno delle strutture Inps. Si è trattata di un’opera di riforma voluta dal Governo Monti per ridurre l’incidenza del comparto previdenziale sulle casse pubbliche.

Per dipendenti e pensionati pubblici vi sono stati numerosi cambiamenti, dall’implementazione della “Sezione ex Inpdap” del portale Inps (inps.it) all’introduzione della Gestione Dipendenti Pubblici Inps.

Sul sito Inps è possibile conseguire vari servizi, dai finanziamenti a tasso agevolati alle borse di studio, passando per vacanze studio, cud, cedolino pensione, modulistica e altro ancora. Per godere di questi servizi è necessario accedere a un’area riservata, che richiede come credenziali: codice fiscale e PIN, ossia codice di identificazione personale segreto.

Inps autenticazione ex Inpdap, modalità richiesta PIN

Le modalità di richiesta del PIN sono diverse a seconda del tipo di PIN considerato: PIN online e PIN dispositivo. Recandosi presso gli uffici Inps l’utente può ottenere immediatamente il PIN dispositivo, il codice che permette di fruire di tutti i servizi ex Inps disponibili sul portale Inps.

L’addetto dell’ente previdenziale, una volta compiute le dovute verifiche, fornirà il PIN dispositivo già attivato in busta chiusa. Presso il portale Inps, invece, seguendo la procedura “PIN online” > “Richiedi PIN”, è possibile conseguire il PIN online.

Anche in questo caso la domanda è soggetta a un processo di verifica, inseguito alla quale l’utente riceve i primi otto caratteri via email o sms. Gli altri otto caratteri verranno invece spediti all’indirizzo dell’utente.

Sfruttando il Contact Center Inps (disponibile al numero verde 803 164 da numero fisso; al numero 06 164164 da cellulare), l’utente consegue i primi otto caratteri, gli altri otto, come nel caso precedente, verranno spediti all’indirizzo del richiedente. Quest’ultimo, nel corso della chiamata, dovrà comunicare identità, residenza, dati della tessera sanitaria.

Un’altra modalità per entrare in possesso del PIN Inps, utile ai servizi ex Inpdap, è costituita dall’Attivazione del PIN preassegnato dall’Inps. I primi otto caratteri sono forniti in occasione di comunicazioni periodiche dell’ente previdenziale. Gli altri otto caratteri sono ottenibili grazie alla procedura “PIN online” > “Attiva PIN”, relativa al portale Inps (inps.it).

L’utente dovrà così riportare i dati riportati sulla tessera sanitaria. Al termine della procedura riceverà gli altri otto caratteri, comunicati via email o sms. Ricordiamo infine che è disponibile anche la funzionalità, sempre implementata in inps.it, di conversione del PIN online: “PIN online” >“Converti PIN”.

Per maggiori informazioni vi consigliamo di contattare la sede Inps più vicina a voi.

Indice contenuti