Il sito inpdap-prestiti.it non è in alcun modo collegato ad INPS ed INPDAP, è solo un blog informativo NON ufficiale dedicato ai dipendenti ed ex dipendenti ora pensionati pubblici.

Inps ex Inpdap cedolino pensione area riservata

Cedolino pensione Inps gestione dipendenti pubblici on line 2017

Tutti i dipendenti della pubblica amministrazione nonché i pensionati potranno accedere al servizio Inps ex Inpdap cedolino pensione area riservata per visionare e calcolare l’importo residuo della pensione percepita, oltre a poter consultare tutti i servizi erogati dall’ente.

Strumenti utili ai dipendenti che vogliono consultare la propria pensione tramite Inps ex Inpdap cedolino pensione area riservata, ma soprattutto per visionare il modello CUD e il modello 730, oltre allo storico di tutti i cedolini percepiti dal 2005 ad oggi e scaricare il cedolino pensione.

Disposizioni rese disponibili ai propri dipendenti e pensionati Inps che permettono di unificare le pensioni, verranno abbinati in un’unica disposizione tutti i pagamenti intestati a titolari di molteplici prestazioni, modifiche che permetteranno di uniformare tempi e procedure di tutti i pagamenti delle prestazioni Inps.

www.inps.it cedolino pensione: come visualizzarlo?

Accedere al servizio Inps ex Inpdap cedolino pensione area riservata è possibile tramite richiesta di un codice personale identificativo PIN, che consentirà all’utente di accedere alla propria area riservata per visionare ogni servizio disposto dall’Inps. PIN che necessariamente dipenderà dalle proprie caratteristiche anagrafiche e da altri dati presenti negli archivi, al fine di garantire una maggiore sicurezza all’utente.

Il PIN potrà essere richiesto attraverso compilazione di un’autoregistrazione che potrà essere effettuata telematicamente dal sito o tramite modulistica direttamente presso le sedi Inps.

Due sono le tipologie di PIN che potranno essere richieste dall’utente, il PIN ordinario che consente di consultare i dati relativi alla propria posizione contributiva e il PIN dispositivo, indispensabile per richiedere prestazioni e benefici di cui si ha diritto.

Il PIN iniziale rilasciato dall’ente è composto da 16 cifre che dovranno essere utilizzate dall’utente al primo accesso, successivamente una procedura guidata assegnerà all’utente un nuovo PIN di 8 caratteri con il quale potrà effettuare l’accesso ai servizi, per una maggiore sicurezza dei dati personali dell’utente.

Ogni PIN assegnato agli utenti ha una durata di massimo 6 mesi, mentre il PIN assegnato agli intermediari istituzionali ha una scadenza ogni 3 mesi.  Al momento dell’accesso il sistema verifica se il PIN è scaduto e se così fosse assegnerà in automatico tramite procedura guidata un nuovo PIN per poter consultare tutti i servizi erogati dall’ente.

Pensioni: cedolino Inps e Inpdap a consultazione online

Dopo aver inserito il codice fiscale e la password ottenuta tramite richiesta sarà possibile per ogni utente consultare la propria area dedicata ma sarà impossibile esplorare ogni servizio erogato dall’ente, in quanto il PIN consentirà di visionare esclusivamente i servizi utili al cittadino, un pensionato non potrà quindi accedere all’area dedicata ai lavoratori o viceversa.

Area clienti Inps e i finanziamenti 2017

Grazie all’Area riservata del sito Inps (inps.it) è possibile portare a termine anche le procedure di richiesta dei finanziamenti accordati dall’Inps.

Prodotti rivolti sia a pensionati che dipendenti. Per seguire il processo di richiesta è indispensabile disporre del PIN.

I prodotti ex Inpdap Inps che prevedono l’impiego dei servizi online inps.it sono: Piccolo prestiti Gestione Pubblica, Prestiti pluriennali GP, Mutui Inps (finanziamenti pensati per la prima casa).