Il sito inpdap-prestiti.it non è in alcun modo collegato ad INPS ed INPDAP, è solo un blog informativo NON ufficiale dedicato ai dipendenti ed ex dipendenti ora pensionati pubblici.

Inps ex Ipost prestiti: cosa offrono e perché sceglierli

Cosa offre e come funziona l’offerta Inps ex Ipost prestiti? Si tratta di finanziamenti caratterizzati da tassi agevolati, rivolti a dipendenti di Poste Italiane e società collegate.

Inps ex Ipost prestiti: il Piccolo prestito

Inps ex Ipost prestiti coincidono con due soluzioni: il Piccolo prestito e i Prestiti pluriennali Gestione Fondi Poste. Vediamo in dettaglio anzitutto le caratteristiche del primo.

Il Piccolo prestito prevede un rimborso su cessione del quinto. Implica una una durata da uno a quattro anni, mentre le somme che si possono ricevere variano da una a otto volte lo stipendio percepito dal beneficiario.

Piccolo prestito per dipendenti Poste Italiane tasso 2024

Perché si possa ricevere il Piccolo prestito è indispensabile poter contare su almeno due anni di anzianità di servizio. Non è invece indispensabile alcuna motivazione specifica.

Per quanto attiene il tasso di interesse, rileviamo l’applicazione di un Taeg corrispondente al 5,00%.

Prestiti pluriennali Dipendenti Poste Italiane

Passiamo quindi ai Prestiti pluriennali. In questo caso la durata è più estesa, si tratta di cinque o dieci anni. Come il precedente finanziamento, il processo di rimborso si realizza su cessione del quinto.

Sono pervisti, come requisito essenziale per l’accesso al credito, almeno quattro anni di anzianità di servizio. Non solo. La domanda deve risultare coerente con le finalità specificate dal Regolamento redatto dall’Inps.

E per quanto riguarda il tasso di interesse? I Prestiti pluriennali implicano tassi ancora più convenienti rispetto ai Piccoli prestiti. È previsto infatti un Taeg che incide per il 3,50%.

Per valutare l’effettiva convenienza dell’offerta Inps ex Ipost prestiti, chi è interessato può sfruttare lo strumento recentemente introdotto sul portale Inps “Simulazione di calcolo prestiti”.

Prestiti Inpdap Inps: i prodotto per dipendenti e pensionati pubblici

Vogliamo in ultima battuta ricordavi che i prestiti ex Ipost sono solo una parte dei finanziamenti erogati dall’Inps. L’istituto di previdenza propone diverse linee di credito che permettono di ricevere liquidità a condizioni di rimborso agevolate.

Gli iscritti alla Gestione Pubblica, ad esempio, possono conseguire ben tre tipologie di finanziamento:

  • Piccolo prestito: che permette di ricevere credito per far fronte a imprevisti legati alla quotidianità;
  • Prestito pluriennale: basato su cessione del quinto può essere credito solo per le finalità specificate dal Regolamento Inps;
  • Mutui Inps: per acquisto, costruzione o ristrutturazione della prima casa.

 

 

Indice contenuti