Il sito inpdap-prestiti.it non è in alcun modo collegato ad INPS ed INPDAP, è solo un blog informativo NON ufficiale dedicato ai dipendenti ed ex dipendenti ora pensionati pubblici.

Inps Isee 2016: istruzioni per la compilazione

Con il varo del decreto 363 del 29 dicembre 2015 sono cambiate le modalità di compilazione di Inps Isee 2016 e i moduli che hanno sostituito quelli in uso nel 2015.

Dsu e Isee: quale differenza?

Per capire come funziona Inps Isee 2016 è necessario avere le idee chiare sulla differenza tra Isee e DSU. La DSU è un documento che riporta le informazioni di carattere anagrafico e patrimoniale funzionali alla compilazione dell’Isee (Indicatore della Situazione Economica Equivalente).

L’Isee è necessario ai fini di definire la situazione reddituale o patrimoniale di una famiglia o di una singola persona intenzionata a richiedere prestazioni economiche all’Ente.

Inps Isee 2016: le principali novità

Quali sono le principali novità che hanno coinvolto Inps Isee 2016? Ecco cosa è cambiato rispetto alla situazione del 2015:

  • Necessità di aggiornare i riferimenti relativi a dichiarazioni e certificazioni fiscali legate all’anno 2014.
  • Cambiamento della denominazione della casella dedicata alla situazione patrimoniale e reddituale dei soggetti minorenni. La casella in questione deve essere barrata dal soggetto che compila la DSU se il minorenne nell’anno corrente non risulta in possesso di patrimoni e se non ha maturato redditi.
  • Introduzione, in caso di figli studenti universitari, della casistica del genitore separato convivente.

Istruzioni compilazione DSU: cosa è cambiato nel 2016

Cosa è cambiato nella compilazione di Inps Isee 2016? Ecco alcuni aspetti che è bene ricordare e che hanno modificato le modalità di gestione della DSU in seguito al varo del decreto 363/2015.

  • Necessità di riferire per gli studenti universitari l’espressione ‘adeguata capacità di reddito’ alla situazione dello studente stesso. Se questo risulta coniugato è obbligatorio tenere conto anche del reddito del coniuge.
  • Integrazione delle indicazioni relative ai patrimoni immobiliari.
  • Deroga relativa alla possibilità di non dichiarare in DSU i rimborsi spese nei casi in cui risultano rendicontati.
  • Introduzione nel quadro FC8 di una casella da barrare solo nel caso della presenza nel nucleo familiare di un componente che risulta esonerato dalla presentazione della dichiarazione fiscale a causa di eventi eccezionali.

Isee 2016: come scaricare i nuovi moduli

Come si scaricano i nuovi moduli per la compilazione Inps Isee 2016? Ecco il percorso da seguire:

  • Accesso al sito Inps.it
  • Selezione del record ‘Accedi ai servizi’
  • Selezione del record ‘Servizi per il cittadino’ dal menu posto sulla sinistra della pagina

Per autenticarsi nella propria area personale e scaricare i moduli per la compilazione della DSU è necessario avere a disposizione il PIN personale, che viene fornito al momento dell’iscrizione al sito e che dovrebbe essere cambiato dopo il primo utilizzo.

Il passo successivo alla compilazione della DSU è l’ottenimento dell’Isee che, come già ricordato, dà la possibilità di accedere alle prestazioni economiche fornite dall’Ente, che possono essere richieste grazie al PIN dispositivo ricavabile tramite procedura di conversione di quello personale.

Indice contenuti