Il sito inpdap-prestiti.it non è in alcun modo collegato ad INPS ed INPDAP, è solo un blog informativo NON ufficiale dedicato ai dipendenti ed ex dipendenti ora pensionati pubblici.

Prestito Inps carabinieri: come richiederlo e tassi

Il prestito Inps carabinieri permette ai dipendenti dell’Arma di richiedere l’accesso al credito per diverse finalità. La richiesta di questi prestiti diventa più facile in caso di convenzioni tra determinate realtà creditizie e l’Inps.

Prestiti a carabinieri: la convenzione tra Inps e BNL

Quando si parla di prestito Inps carabinieri si chiama in causa anche la convenzione tra l’Ente e BNL Gruppo BNP Paribas. Grazie a questa partnership è possibile richiedere diversi prestiti a tassi agevolati. Un esempio è la cessione del quinto riservata ai lavoratori del comparto militare e ai dipendenti dell’Arma.

Cessione del quinto BNL: cosa sapere su questo prestito Inps carabinieri

Approfondire la questione del prestito Inps carabinieri significa analizzare le caratteristiche della cessione del quinto di BNL Gruppo BNP Paribas. Grazie a questa formula di prestito e alla convenzione tra BNL e l’Ente è possibile richiedere fino a 104.000€, ovviamente nel limite della quota cedibile, pari alla quinta parte dello stipendio.

Il prestito contro cessione del quinto dello stipendio di BNL prevede la possibilità di scegliere un piano di ammortamento della durata compresa tra i 24 e i 120 mesi.

Cessione del quinto BNL tasso: ecco tutte le informazioni

Il prestito Inps carabinieri con cessione del quinto di BNL Gruppo BNP Paribas è una formula di accesso al credito con un tasso d’interesse che varia a seconda della durata del piano di ammortamento.

Ecco quali sono le regole da seguire in merito:

  • Prestito della durata compresa tra i 24 e i 60 mesi: TAN del 5,90%.
  • Prestito della durata compresa tra i 72 e i 120 mesi: TAN del 5,45%.

Cosa si può dire sul TAEG? Che è determinato da fattori che variano a seconda delle caratteristiche specifiche del richiedente (età, sesso, condizioni di salute, età al momento della fine del piano di ammortamento).

Come si richiede il prestito Inps carabinieri?

Come si richiede il prestito Inps carabinieri? I soggetti interessati ad accedere al credito tramite questa formula devono presentarsi presso qualsiasi filiale del gruppo BNL BNP Paribas sul territorio nazionale, avendo cura di portare con sé il documento d’identità in corso di validità, il codice fiscale, le ultime due buste paga, il certificato stipendiale preventivamente rilasciato dall’Amministrazione competente.

Un aspetto essenziale da considerare quando si analizzano le caratteristiche del prestito contro cessione del quinto di BNL riguarda i limiti di età. Cosa c’è da sapere in merito? Che l’età massima alla fine del piano di ammortamento deve essere pari a 65 anni, a prescindere dalla situazione lavorativa (ricordiamo che questa formula di prestito è riservata ai dipendenti dell’Arma, dell’Esercito Italiano, dell’Areonautica Militare e del Corpo Forestale dello Stato).

Il prestito contro cessione del quinto dello stipendio non è finalizzato, motivo per cui il richiedente – che può essere anche iscritto agli elenchi dei cattivi pagatori o dei protestati – non ha l’obbligo di presentare un giustificativo di spesa.

Indice contenuti