Il sito inpdap-prestiti.it non è in alcun modo collegato ad INPS ed INPDAP, è solo un blog informativo NON ufficiale dedicato ai dipendenti ed ex dipendenti ora pensionati pubblici.

Offerta Piccolo prestito Inpdap insegnanti iscritti ex Enam

Nel mercato dei prestiti la professione del richiedente è uno dei criteri primari per l’attribuzione di un finanziamento. Dal lavoro dipendono del resto le possibilità reddituali e alcune garanzie di rimborso. Gli insegnanti iscritti ex Enam possono richiedere una particolare linea di credito, il Piccolo prestito Inpdap Insegnanti. Un’opportunità a condizioni agevolate. Vediamo cos’ha da offrire e come riceverla.

Piccolo prestito per insegnanti: gli utilizzi

Il Piccolo prestito Inpdap insegnanti andrebbe più propriamente chiamato Piccolo prestito della Gestione Assistenza Magistrale. È una possibilità di finanziamento concessa agli iscritti ex Enam.

Si tratta di un prodotto concepito per specifiche finalità, ecco quali sono gli interventi riportati dal relativo regolamento:

  • nascita o adozione figli;
  • matrimonio proprio o dei figli;
  • decesso familiari;
  • malattie gravi;
  • acquisto della casa di abitazione;
  • manutenzione straordinaria dell’abitazione;
  • mutuo in corso per l’acquisto della prima casa;
  • cure odontoiatriche;
  • trasferimento di residenza;
  • acquisto automobile;
  • frequenza università;
  • eventi straordinari.

Tasso di interesse 2018 e durata

La linea di credito è contraddistinta da un piano di rimborso composto da 24 mesi. Le rate hanno scadenza mensile. Un altro limite interessa la somma fornita dall’Inps.

L’Istituto permette di ricevere fino a due volte lo stipendio del richiedente. È da considerare in relazione alla somma del finanziamento l’1% da destinare ai costi amministrativi e fondo di garanzia.

Prendendo in considerazione esclusivamente il tasso di interesse annuo è stabilito l’1,50%. Una condizione di rimborso estremamente concorrenziale se raffrontata con la media delle proposte che affollano il mercato.

Requisiti iscritti ex Enam

L’insegnante iscritto ex Enam deve rispondere ad alcuni requisiti per ricevere il credito Inps. Quali sono i requisiti da rispettare?

  • l’utente deve risultare in attività
  • deve essere a più di due anni di distanza dal pensionamento.

La domanda di finanziamento

Quanti vogliono ottenere il finanziamento dovranno richiederlo impiegando i servizi online del portale www.inps.it. Per eseguire quest’operazione l’utente dovrà essere in possesso degli elementi necessari all’autenticazione: codice fiscale e PIN.

Oltre a richiedere il prestito, l’utente può verificare la sostenibilità della linea di credito procedendo con la simulazione del finanziamento.

Per conoscere i vari passaggi che permettono l’invio della domanda del piccolo prestito Inpdap insegnanti vi rimandiamo al manuale utente ufficiale Inps.