Il sito inpdap-prestiti.it non è in alcun modo collegato ad INPS ed INPDAP, è solo un blog informativo NON ufficiale dedicato ai dipendenti ed ex dipendenti ora pensionati pubblici.

Come eseguire simulazione piccolo prestito Inps Inpdap, guida

Il calcolo del finanziamento è esigenza di ogni persona interessata a stipulare un prestito. Non tutti i sistemi adottati però sono uguali ed è di primaria importanza sincerarsi che quello scelto sia attendibile nonché accurato. Per fornire una valida risorsa in questa prospettiva abbiamo deciso di presentarvi la simulazione piccolo prestito Inps ex Inpdap. Questa guida ti permetterà di elaborare un tuo piano di rimborso personalizzato.

Prestiti Inps per dipendenti pubblici e pensionati: il Piccolo prestito

Il Piccolo prestito Inps ex Inpdap rientra tra le linee di credito fornite direttamente dall’Inps. Stiamo parlando di una proposta concepita per rispondere alle richieste di finanziamento di dipendenti e pensionati pubblici iscritti alla Gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali.

È una linea di credito contraddistinta da un piano di rimborso che varia sensibilmente, da una soglia di partenza corrispondente a un anno fino al limite di 48 mesi.

Per una valutazione della proposta di finanziamento è basilare considerare l’incidenza del tasso: è disposto un TAN fisso del 4,25%. Oltre a questo elemento sono rilevanti altri fattori quali i costi. Una materia che si articola in due componenti ossia il premio fondo rischi e le spese amministrative. Quest’ultime corrispondono allo 0,50%.

Calcolo online Piccolo prestito Inpdap: come compierlo

Veniamo alle procedure sulla simulazione piccolo prestito Inps. Il calcolo va a verificarsi sfruttando il portale ufficiale www.inps.it. Da questa pagina andrà selezionato il collegamento relativo ai servizi dell’Istituto, ovvero “Tutti i servizi”.

Si aprirà così una nuova pagina in cui sono elencati per ordine alfabetico i servizi. Andranno poi individuati quelli riportati sotto la “G” di Gestione dipendenti pubblici.

A questo punto sarà semplice trovare la funzionalità di simulazione del piccolo prestito e dei pluriennali. Adesso avrai raggiunto l’effettiva funzionalità di calcolo.

Per la simulazione piccolo prestito Inps ti basterà inserire il tuo stipendio netto e la data di nascita. Con queste due sole variabili saranno prospettati tutti i finanziamenti diretti Inps Inpdap.

Di ogni prestito, incluso il Piccolo prestito, verranno forniti i particolari. Dalla durata al tasso, dalla somma massima e minima conseguibile, passando per i valori netti, i costi e il valore della rata.

simulazione piccolo prestito inps

Le altre varianti di calcolo

Quanti avessero già in mente che tipo di rata o che somma richiedere all’Istituto possono utilizzare le altre due varianti di simulazione. Entrambe sono accessibili utilizzando il menu riportato sulla parte sinistra nel corpo centrale della pagina.

Una diversa procedura di simulazione piccolo prestito Inps prevede l’uso delle tabelle dei prestiti. Disponibili all’interno del prontuario dell’Istituto.

Indice contenuti