Il sito inpdap-prestiti.it non è in alcun modo collegato ad INPS ed INPDAP, è solo un blog informativo NON ufficiale dedicato ai dipendenti ed ex dipendenti ora pensionati pubblici.

Prestiti decennali Inpdap, la risposta per le tue esigenze familiari

I prestiti decennali Inpdap coincidono con i Prestiti pluriennali Gestione Pubblica Inps. Sono linee di credito su cessione del quinto, accordati dall’Inps (Pluriennali diretti), data la soppressione dell’Inpdap, a tassi competitivi. Passiamo in esame le caratteristiche di questi prodotti.

Prestiti decennali Inpdap: i Pluriennali diretti e garantiti

I Prestiti pluriennali si articolano in realtà in due soluzioni, i diretti e i garantiti. I primi sono forniti dall’Inps mentre i secondi sono accordati da banche e finanziarie convenzionate.

Nel nostro approfondimento tratteremo i Pluriennali diretti perché ne possiamo appurare in dettaglio le condizioni di rimborso.

Anche se abbiamo parlato di prestiti decennali Inpdap, i Pluriennali diretti prevedono due opzioni di durata: cinque o dieci anni.

Essendo finanziamenti su cessione del quinto, la rata non può superare il 20% dell’importo netto dell’assegno mensile.

La rata è calcolata considerando un tasso nominale annuo corrispondente al 3,50%. L’ente previdenziale ha disposto inoltre l’applicazione di oneri a carattere amministrativo pari allo 0,50% e premio fondo rischi.

Prestiti ex Inpdap Inps 2024: i requisiti stabili per il finanziamento

I Pluriennali diretti Inps ex Inpdap sono pensati a specifiche categorie di richiedenti: dipendenti e pensionati pubblici iscritti alla Gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali.

Sono inoltre disposti alcuni requisiti, ossia quattro anni di anzianità di servizio e quattro di contributi forniti alla Gestione unitaria.

Ci stiamo riferendo a un prodotto pensato essenzialmente per lavoratori a tempo indeterminato. Quanti possono invece presentare solo un contrato a tempo determinato (durata almeno tre anni) dovranno:

  • essere assunti (e quindi con contratto lavorativo attivo) mentre si verifica il rimborso del finanziamento;
  • cedere come garanzia di rimborso il trattamento di fine rapporto.

Prestiti Inps per dipendenti pubblici: quando e come richiederli

Non tutte le richieste sono ammesse. La domanda dovrà infatti risultare coerente con i possibili utilizzi riportati nel Regolamento Inps.

Nell’ambito dei possibili utilizzi dei prestiti decennali Inpdap ricordiamo:

  • riscatto di alloggi popolari;
  • acquisto della casa;
  • estinzione anticipata del mutuo;
  • interventi di manutenzione e ristrutturazione.

Come inviare le domande nel 2024: pensionati e dipendenti

La richiesta va fatta pervenire all’Inps impiegando i servizi online del sito inps.it. L’utente dovrà selezionare “Domande web Prestiti Pluriennali”.

Il dipendente però, a differenza del pensionato, dovrà contattare l’amministrazione di riferimento per far pervenire la richiesta.

Il pensionato invece dovrà utilizzare il sito Inps (Area riservata). Indispensabile il PIN per terminare la procedura.

Indice contenuti