Il sito inpdap-prestiti.it non è in alcun modo collegato ad INPS ed INPDAP, è solo un blog informativo NON ufficiale dedicato ai dipendenti ed ex dipendenti ora pensionati pubblici.

Come richiedere prestito a fondo perduto? La guida al credito

Sono tante le realtà aziendali che si informano su come richiedere prestito a fondo perduto. Questi prodotti rappresentano infatti una soluzione molto interessante sia per chi ha appena avviato un’attività imprenditoriale, sia per chi ne ha già una e sta attraversando un momento di crisi.

Come accedere a un finanziamento a fondo perduto: i passi da seguire

Come richiedere prestito a fondo perduto? La prima cosa da considerare in merito è l’analisi delle caratteristiche dell’ente che eroga il finanziamento. Nella maggior parte dei casi si tratta di prestiti che derivano dai fondi europei, i quali possono essere gestiti sia direttamente dalla CE, sia dalle singole amministrazioni locali dei Paesi membri.

Le regole di accesso ai prestiti a fondo perduto cambiano a seconda della realtà che li eroga. In linea di massima si può però affermare che questi prodotti siano riservati in particolare alle realtà imprenditoriali appena avviate, oppure alle iniziative di imprenditoria femminile.

Prestito a fondo perduto: di cosa si tratta?

Informarsi su come richiedere prestito a fondo perduto è importante, ma è anche bene capire le caratteristiche del prodotto in questione. Il finanziamento a fondo perduto si contraddistingue per il fatto che chi lo richiede non ha la necessità di rimborsare né la quota capitale, né gli interessi.

Il prestito in questione si può definire come un investimento che una realtà aziendale o un ente pubblico fa su una determinata realtà aziendale. Si spiegano così le regole ricordate nel paragrafo precedente e il motivo per cui i prestiti a fondo perduto sono riservati ad aziende con specifiche caratteristiche considerate strategiche.

Dove trovare prestiti a fondo perduto: i riferimenti principali

Per capire come richiedere prestito a fondo perduto è necessario farsi un’idea dei riferimenti migliori per trovare i bandi. Tra i più importanti è possibile ricordare i portali ufficiali delle Regioni, sui quali è possibile trovare periodicamente delle informazioni su bandi per finanziamenti a fondo perduto destinati a determinati settori aziendali.

Tra gli esempi che meritano un cenno si possono chiamare in causa i prestiti a fondo perduto che possono essere richiesti partendo dal sito ufficiale di Regioni come Lombardia, Marche, Molise, Campania, Lazio, Piemonte e Puglia e finalizzati ad aiutare la nascita di nuove imprese agricole condotte da giovani di età compresa tra i 18 e i 39 anni.

Bandi Invitalia: ecco cosa sapere

Un altro riferimento essenziale per chi vuole tenersi documentato su come richiedere prestito a fondo perduto è il sito ufficiale di Invitalia. L’Agenzia Nazionale per l’Attrazione degli Investimenti e lo Sviluppo d’Impresa propone periodicamente delle soluzioni dedicate a chi cerca un finanziamento a fondo perduto per finanziare la propria azienda.

Sono particolarmente favorite, sulla base dei contenuti della Legge 185/2000, le future microimprese, le attività in franchising e le richieste di accesso al credito da parte di chi vuole, tramite il prestito d’onore, aprire una ditta individuale.

Indice contenuti