Il sito inpdap-prestiti.it non è in alcun modo collegato ad INPS ed INPDAP, è solo un blog informativo NON ufficiale dedicato ai dipendenti ed ex dipendenti ora pensionati pubblici.

Quando e come rinnovare un piccolo prestito Inpdap 2019

Rinnovo piccolo prestito Inpdap 2019: tempi e condizioni

I piccoli prestiti sono finanziamenti a tasso di interesse agevolato dedicati a dipendenti e pensionati pubblici. Precedentemente concessi dall’Inpdap, i prestiti agevolati sono passati di competenza dell’Inps a partire dal 2012, quando il Governo Monti ha stabilito la soppressione dell’istituto per la previdenza della pubblica amministrazione. Ma come rinnovare un piccolo prestito Inpdap in corso?

Il piccolo prestito Inps ex Inpdap può essere rinnovato solo a condizione che sia trascorso un periodo minimo di ammortamento. Tale periodo varia a seconda della durata del piano di ammortamento del piccolo prestito che può essere di 12, 24, 36 o 48 mesi. Il tasso di interesse è sempre fisso al 4,25% e le spese di amministrazione sono invece pari allo 0,5% dell’importo lordo del finanziamento.

Ma quando è possibile e come rinnovare un piccolo prestito Inpdap? La domanda di rinnovo del prestito deve essere presentata dopo almeno sei mesi regolare ammortamento per i prestiti di durata annuale. Mentre per i prestiti di durata biennale e triennale il periodo minimo è pari rispettivamente a 12 e 18 mesi. La durata dell’ammortamento minimo necessario per il rinnovo di un prestito quadriennale è di 24 mesi.

Quando si rinnova il finanziamento, l’Inps conclude il contratto di prestito precedente e recupera il debito residuo sull’importo del nuovo finanziamento.

Come funziona l’estinzione anticipata del prestito Inpdap

L’estinzione anticipata del finanziamento invece è possibile in qualsiasi momento, senza il bisogno di rispondere ad alcun requisito in termini di durata e al richiedente viene rimborsata la quota del Fondo Rischi Inps per la quale non si è goduto della garanzia.

In caso di estinzione volontaria però è possibile richiedere un nuovo prestito solo a condizione che siano trascorsi gli stessi tempi indicati per il rinnovo del prestito. La domanda di estinzione anticipata deve essere trasmessa per via telematizzata, utilizzando i servizi online presenti sul sito Inps. Per ulteriori informazioni sulle condizioni applicate ai piccoli prestiti Inpdap vi rimandiamo al nostro approfondimento.