Il sito inpdap-prestiti.it non è in alcun modo collegato ad INPS ed INPDAP, è solo un blog informativo NON ufficiale dedicato ai dipendenti ed ex dipendenti ora pensionati pubblici.

Credito alle famiglie, i dati CRIF per il primo trimestre 2019

Prestiti alle famiglie, nel 2019 salgono le richieste

In aumento le richieste di credito alle famiglie. È quanto emerge dalle recenti rilevazioni di Crif, che ha preso in esame sia le domande relative ai prestiti personali che quelle inerenti ai prestiti finalizzati registrate sul proprio Sistema di Informazioni Creditizie. Nel primo trimestre dell’anno c’è stato un incremento del 11,5% rispetto allo stesso periodo del 2018.

Entrando nel dettaglio, il maggior numero di richieste è stato registrato a marzo. Nel terzo mese dell’anno è stato registrato il dato più alto dal 2012. A trainare l’incremento di richieste sono principalmente i prestiti finalizzati, che hanno fatto segnare un +13,8%. Notevole anche il peso dei prestiti personali, in salita dell’8,8%.

I dati CRIF sul primo trimestre 2019

Parallelamente al numero delle domande sale anche l’importo medio richiesto, che se consideriamo prestiti personali e finalizzati è di 9.925 euro. +1,8% se confrontato con i dati del primo trimestre del 2018. Per quanto attiene invece il solo comparto dei prestiti finalizzati, la somma mediamente richiesta è di 7.202 euro, mentre per i prestiti personali l’importo medio è di 13.052.

Nonostante il secondo valore sia più alto, rappresenta un peggioramento rispetto allo scorso anno: l’importo richiesto per i prestiti personali è sceso del 3,5%. Inversa la tendenza per i prestiti finalizzati, l’importo medio è salito di oltre 8 punti percentuali.

Prendendo in considerazione la distribuzione delle domande di credito alle famiglie per fascia di importo, nel primo trimestre del 2019 c’è stato uno spostamento verso somme più alte. Nello specifico, per i prestiti con importi maggiori di 10 mila euro c’è stato un aumento delle domande dello 0,6%.

Diminuiscono lievemente le richieste per i prestiti con importi inferiori a 5 mila euro. Ciononostante, quest’ultima categoria di finanziamenti rimane la preferita dagli italiani rappresentando il 42% delle richieste totali.

Per rimanere aggiornati sulle ultime novità del mercato prestiti e scoprire le migliori offerte di finanziamento continuate a seguire il nostro portale.