Il sito inpdap-prestiti.it non è in alcun modo collegato ad INPS ed INPDAP, è solo un blog informativo NON ufficiale dedicato ai dipendenti ed ex dipendenti ora pensionati pubblici.

Fiditalia Prestiti on line veloci: come ottenerli

Come si struttura l’offerta Fiditalia prestiti on line

Fiditalia, società finanziaria del Gruppo Société Générale presente da trent’anni nel settore del credito al consumo, concede linee di credito a privati e famiglie online. L’offerta si struttura in tre principali tipologie di finanziamento:

  • prestiti personali
  • cessione del quinto dello stipendio o della pensione
  • carte di credito.

Accedendo al portale online della finanziaria è possibile richiedere il finanziamento selezionato direttamente online, senza bisogno di recarsi presso una filiale Fiditalia. Tra i prestiti personali Fiditalia troviamo Fidiamo che consente di accedere a somme comprese tra 3 mila e 30 mila euro da rimborsare con un piano di ammortamento che può andare da 24 a 84 mesi. Il tasso di interesse è fisso e non può superare la soglia massima del 17,48% (Taeg).

Fiditalia prestiti on line con riduzione del tasso di intesse

Multipremia invece è un particolare prestito personale che prevede una riduzione del tasso di interesse a fronte del regolare rimborso delle rate. In altre parole, se il beneficiario del finanziamento salda in tempo le rate del piano di ammortamento, il tan si riduce con cadenza biennale.

L’importo massimo finanziabile è di 30 mila euro, mentre il piano di rimborso può estendersi fino a 84 mesi (minimo 36). Per quanto riguarda il tasso di interesse, il tan iniziale non può superare il 10,40% e, se si rispettano le condizioni contrattuali, può scendere fino al 4,95%. Per il Taeg la soglia massima è fissata al 15,77%.

Ma come funziona la riduzione del tasso? Facciamo un esempio pratico. Per un prestito di 12 mila euro, a fronte di pagamenti regolari, si avrà:

  • per i primi due anni di ammortamento una rata mensile di 220,52 euro, con Tan al 9,40% e Taeg al 10,79%,
  • per il terzo e quarto anno una rata da 211,31 euro, Tan pari a 7,18%e Taeg al 9,78%
  • per il quinto e sesto anno rate da 206,59 euro, Tan al 4,95% e Taeg pari al 9,54%.

Fiditalia prestiti on line su cessione del quinto

Quanti desiderano accedere a prestiti su cessione del quinto, possono ricorrere a Quintocè, un finanziamento rivolto a lavoratori dipendenti e pensionati. L’importo finanziabile è definito in base all’entità del reddito percepito dal richiedente (stipendio o pensione al netto delle tasse). Il piano di ammortamento è a rate mensili e non può superare i 10 anni di durata (120 mensilità).

Il tasso di interesse è fisso e viene stabilito in funzione del profilo di rischio del cliente. Non sono previste spese di incasso rata. Trattandosi di un prestito su cessione del quinto, Quintocè prevede la sottoscrizione di un’assicurazione obbligatoria contro il rischio vita e il rischio impiego (quest’ultima solo per i lavoratori dipendenti).

Indice contenuti