Il sito inpdap-prestiti.it non è in alcun modo collegato ad INPS ed INPDAP, è solo un blog informativo NON ufficiale dedicato ai dipendenti ed ex dipendenti ora pensionati pubblici.

Finanziamenti a breve termine: cosa sono e perché sono richiesti

I finanziamenti a breve termine sono prodotti molto utili. Nella maggior parte dei casi vengono richiesti per far fronte a esigenze d’impresa legate all’incremento della liquidità.

Finanziamenti per imprese: quali banche li erogano?

Quali banche erogano finanziamenti a breve termine per imprese? Praticamente tutti. Ormai le realtà creditizie hanno recepito le esigenze delle realtà imprenditoriali che, visto il momento economico delicato, spesso hanno difficoltà ad andare avanti tra ritardi nei pagamenti e tasse.

Ecco che intervengono i finanziamenti a breve termine, tra i quali è possibile includere i prodotti di Unicredit. Questo istituto di credito permette alle imprese di scegliere tra diverse soluzioni, tra le quali è presente il Fido per Cassa.

In questo caso siamo davanti a un finanziamento che consente di far fronte a qualsiasi esigenza di liquidità senza dover tener conto di un importo massimo finanziabile. Nel pacchetto dei finanziamenti per imprese di Unicredit sono compresi anche il fido per anticipo salvo buon fine e il fido per anticipo fatture.

Finanziamenti per le realtà imprenditoriali: ecco cosa offre Banco Popolare

Come sopra specificato, le realtà creditizie che erogano finanziamenti a breve termine sono numerose. Tra queste è possibile includere anche il Banco Popolare.

Questo istituto di credito propone diverse alternative. Le imprese possono scegliere tra sovvenzioni su merci e documenti, sovvenzioni su contratti vendita e sovvenzioni per le spese temporanee.

Entriamo nel dettaglio dei vari prodotti vedendo, per esempio, come funziona la sovvenzione su merci e documenti.

Sovvenzione su merci e documenti: guida al finanziamento di Banco Popolare

La sovvenzione su merci e documenti è una delle soluzioni che il Banco Popolare mette a disposizione di chi è alla ricerca di finanziamenti a breve termine.

In questo caso la banca mette a disposizione del cliente una somma di denaro a fronte della presentazione di una garanzia sulle merci in deposito o sui documenti rappresentativi di quelle che devono ancora essere vendute.

Questo prodotto ha come obiettivo specifico quello di aiutare le aziende ad affrontare i momenti di necessità economica in attesa di completare il ciclo di produzione della merce.

Un esempio utile per capire meglio il tutto è quello delle realtà che operano nell’alimentare che, per esempio, devono attendere che alcuni prodotti destinati alla distribuzione e alla vendita siano interessati da specifici tempi di stagionatura e maturazione. Il finanziamento può durare massimo 12 mesi.

Sovvenzione su contratti vendita: ecco come funziona

Concludiamo questa guida dedicata ai finanziamenti a breve termine parlando di un altro prodotto di Banco Popolare, ossia la sovvenzione su contratti vendita. Anche in questo caso si parla di un finanziamento che può durare massimo 12 mesi.

In questo caso l’istituto di credito mette a disposizione del cliente una somma di denaro corrispondente a una percentuale dei contratti stipulati dall’azienda con i propri clienti.

Indice contenuti