Il sito inpdap-prestiti.it non è in alcun modo collegato ad INPS ed INPDAP, è solo un blog informativo NON ufficiale dedicato ai dipendenti ed ex dipendenti ora pensionati pubblici.

Mutui online ristrutturazione: ecco le migliori proposte

Scegliere di ristrutturare casa vuol dire prepararsi a sostenere delle spese onerose. Per questo motivo è fondamentale analizzare le proposte relative a mutui online ristrutturazione.

Mutui per ristrutturare casa: quali sono i piani da non perdere

Discutere di mutui online ristrutturazione vuol dire chiamare in causa un numero davvero ampio di alternative a cui fare riferimento. Ovviamente è difficile definire il piano migliore in assoluto, dal momento che tutto dipende dalle esigenze del singolo cliente. Per questo è utile approfondire le caratteristiche di diversi prodotti, tra i quali è presente il mutuo Inps ex Inpdap.

Questo piano, accessibile agli iscritti alla Gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali, permette di richiedere una cifra non superiore a 150.000€ e al 40% del valore dell’immobile, finalizzata alla ristrutturazione sia ordinaria sia straordinaria.

Mutuo ristrutturazione Inps ex Inpdap: informazioni tecniche

Continuiamo a parlare di mutui online ristrutturazione dando qualche altra informazione sul piano ipotecario Inps ex Inpdap. Questo mutuo può essere richiesto solo online dal 1° al 10 gennaio, dal 1° al 10 maggio e dal 1° al 10 settembre di ogni anno.

Il cliente ha la possibilità di scegliere tra tasso fisso e tasso variabile. Nel primo caso l’interesse è pari al 2,95%, mentre nel secondo è calcolato sulla base dell’Euribor 6 mesi, maggiorato di 200 punto base e calcolato su 360 giorni.

Mutui per ristrutturare: le altre offerte da non perdere

Ovviamente nel novero dei piani interessanti relativi a mutui online ristrutturazione sono presenti anche proposte di istituti di credito, come per esempio Veneto Banca con il Mutuo Primavera. Per capire come funziona il piano ipotizziamo la scelta di richiedere un mutuo di 80.000€ della durata di 15 anni.

In questo caso a carico del beneficiario – impiegato con un reddito di 2.600€ netti – ci sarebbe una rata mensile di 507,11€, con TAN fisso e TAEG pari rispettivamente all’1,79 e al 2,07%. Questo piano è caratterizzato da spese d’istruttoria e oneri di perizia per 500 e 128€.

Mutuo per ristrutturazione di Cariparma: tutte le informazioni

Analizzare le proposte di mutui online ristrutturazione vuol dire, come già ricordato, approfondire il maggior numero possibile di piani. Per questo motivo entriamo nel dettaglio di Gran Mutuo Casa Semplice di Cariparma, che ha anche la ristrutturazione come finalità.

Considerando sempre la richiesta di 80.000€ per un piano di ammortamento della durata di 15 anni da parte di un dipendente con un reddito di 2.600€, si avrebbe in questo caso una rata mensile di 511,13€, con TAN fisso pari all’1,90 e TAEG corrispondente al 2,14%.

Il mutuo in questione si contraddistingue per oneri di perizia corrispondenti a 275€, mentre le spese d’istruttoria sono pari a 400€.

Concludiamo specificando che il piano può durare dai 5 ai 30 anni e che in caso di tasso variabile il parametro di riferimento è l’Euribor 3 mesi.

Indice contenuti