Il sito inpdap-prestiti.it non è in alcun modo collegato ad INPS ed INPDAP, è solo un blog informativo NON ufficiale dedicato ai dipendenti ed ex dipendenti ora pensionati pubblici.

Mutui tasso fisso surroga: le offerte da non perdere

Perché scegliere la surroga del mutuo

La surroga è una grande opportunità di risparmio per qualunque mutuatario. Permette infatti di trasferire il proprio finanziamento presso una nuova banca che prevede condizioni più competitive. Vediamo quindi i migliori mutui tasso fisso surroga.

I tassi di interesse dei mutui sono ai minimi storici e scegliere in questo periodo il tasso fisso significa approfittare di condizioni vantaggiose per tutto il piano di ammortamento del mutuo. Per questo chi ha stipulato un mutuo casa qualche anno e intende risparmiare fa può optare subito per la surroga.

Mutuo surroga: limiti e vantaggi

La surroga permette di trasferire il proprio debito residuo (non è possibile aggiungere liquidità) presso un nuovo istituto bancario. Grazie alla surroga il mutuatario può cambiare il tipo di tasso, la sua entità (spread del mutuo) e la durata del finanziamento.

Il risultato? Il beneficiario del finanziamento può fruire di una rata più contenuta, risparmiando anche cifre importanti nel lungo periodo.

Calcolo mutuo surroga

Veniamo quindi alla questione mutui tasso fisso surroga individuando le migliori proposte del mercato. Per trovare l’offerta più conveniente abbiamo scelto di eseguire il calcolo della rata ipotizzando una richiesta di 100mila euro da restituire in 20 anni (valore dell’immobile 250mila euro).

Mutui tasso fisso surroga: le offerte da non perdere

Questi sono i mutui tasso fisso surroga più convenienti:

  • Cariparma – crédit agricole – Gran mutuo casa semplice. Scegliendo questo prodotto il mutuatario dovrà far fronte a una rata di 488,08 euro. È previsto un tasso fisso pari all’1,62% (IRS 20A + 0,80%), Taeg 1,66%. Tra i vantaggi troviamo l’opzione flessibilità.
  • Intesa Sanpaolo – Mutuo domus fisso. Si tratta di un’altra offerta molto valida, la rata è infatti 487,16 euro, frutto di un tasso fisso pari all’1,60% e un Taeg dell’1,73%.
  • Credem – Mutuo a tasso fisso. La rata anche in questo caso si colloca al di sotto dei 500 euro, 491,33 euro mensili. Il tasso applicato è dell’1,69% (IRS 20A + 0,99%), mentre il Taeg tocca l’1,84%.
  • Gruppo Banco Popolare – Mutuo youbanking premium tasso fisso. La rata è di 498,81 euro, espressione di un tasso fisso dell’1,85% (IRS 20A + 1,15%). Se consideriamo il Taeg rileviamo un tasso del 2%.
  • Hello bank! – Hello! Home fisso. Questo finanziamento prevede una rata di 503,52 euro. È previsto un tasso fisso pari all’1,95%, il Taeg è del 2,01%.

Per maggiori informazioni sui mutui più convenienti del mercato, resta connesso con il nostro portale e non perderti le ultime novità.

 

Indice contenuti