Il sito inpdap-prestiti.it non è in alcun modo collegato ad INPS ed INPDAP, è solo un blog informativo NON ufficiale dedicato ai dipendenti ed ex dipendenti ora pensionati pubblici.

Mutuo Inpdap requisiti per l’accesso al credito a condizioni agevolate

Requisiti mutuo Inpdap per dipendenti e pensionati pubblici

Come ottenere un finanziamento a tasso di interesse agevolato? Una domanda che si pongono i tanti contribuenti alla ricerca di un mutuo per l’acquisto della prima casa o con cui finanziare progetti importanti. Sebbene sul mercato ci siano diverse offerte interessanti, il mutuo Inpdap resta l’opzione migliore. Si distingue dalla concorrenza sia per il tasso di interesse vantaggioso, che per le particolari condizioni mutuo Inpdap requisiti.

Possono ottenere il mutuo Inpdap solo i dipendenti e pensionati pubblici iscritti alla Gestione Unitaria delle prestazioni creditizie e sociali dell’Inps. Tra i mutuo Inpdap requisiti da rispettare ci sono anche la presenza di un contratto di lavoro a tempo indeterminato (per i dipendenti) e un’anzianità di iscrizione alla Gestione Unitaria non inferiore a un anno.

Altri requisiti per mutuo Inpdap Inps 2020

Ci sono anche dei requisiti patrimoniali da rispettare per ottenere un mutuo Inps ex Inpdap 2020. Nello specifico, la casa per cui si richiede il finanziamento deve essere l’unica sul territorio nazionale in possesso del richiedente e degli altri membri del suo nucleo familiare.

Sono tuttavia previste delle eccezioni per questa condizione. È possibile ottenere il mutuo anche se il richiedente o gli altri componenti del suo nucleo familiare sono proprietari di abitazioni ricevute in donazione o in successione. A condizione però che la casa in questione non risulti fruibile perché già gravata da almeno 5 anni da diritti reali di godimento.

Allo stesso modo, hanno accesso ai mutui Inpdap i dipendenti e pensionati pubblici proprietari di un’abitazione in misura non superiore al 50%. La condizione si estende a tutti i membri del nucleo familiare. Tra le eccezioni ammesse dal Regolamento Mutui Inps ex Inpdap c’è la possibilità di ottenere un mutuo prima casa a tasso agevolato anche per i pensionati e dipendenti pubblici proprietari di abitazioni assegnate al coniuge in seguito a provvedimento giudiziale di separazione.