Il sito inpdap-prestiti.it non è in alcun modo collegato ad INPS ed INPDAP, è solo un blog informativo NON ufficiale dedicato ai dipendenti ed ex dipendenti ora pensionati pubblici.

Prestiti per auto: come funzionano, come sceglierli, quali i migliori

L’auto è un capitolo di spesa molto oneroso sia per quanto riguarda la gestione ordinaria (usura, assicurazione, bollo, consumi, eccetera), ma soprattutto per quanto attiene il suo acquisto. Non stupisce quindi che siano in molti quelli che scelgono i prestiti per auto. Ma quali sono le linee di credito più convenienti del mercato, cosa offrono e come funzionano? Passiamo in rassegna tutte le caratteristiche.

Finanziamenti auto: quali caratteristiche hanno

I prestiti per auto rientrano nella vasta categoria dei finanziamenti finalizzati. In sostanza offrono come vantaggio la possibilità di entrare in possesso del bene desiderato affrontando un piano di rimborso ratele, caratterizzato, di solito, da rate costanti.

I prestiti per auto vengono di frequente presentati al cliente direttamente da parte della concessionaria presso la quale si intende acquistare il veicolo. È importante però, come per ogni altro finanziamento, considerare con grande attenzione le condizioni di rimborso.

Il finanziamento selezionato deve essere compatibile con le capacità di rimborso del cliente e in grado di fornire condizioni trasparenti. L’ente erogatore è quindi un altro dei fattori essenziali, anche se non è il solo: la convenienza è sempre al centro delle attenzioni del richiedente ed è composta da diversi elementi, dal tasso nominale alle spese accessorie.

Preventivo prestito personale: la selezione del miglior finanziamento

Durante il processo di selezione del prodotto, una volta vagliate le condizioni generali riportante nella scheda tecnica del finanziamento, può convenire farsi rilasciare un preventivo. Si può così esaminare quale sarà l’impegno economico da sostenere, con tutti i dettagli inerenti il Taeg (Tasso Annuo Effettivo Globale) e il valore delle varie rate che compongono il piano di ammortamento.

Prestito auto: come trovare le diverse soluzioni

Per la ricerca del finanziamento più conveniente e adatto alle vostre esigenze vi consigliamo di non fermarvi alla prima proposta allettante. Va esaminato il maggior numero di offerte, mettendole in rapporto tra loro e ai vostri bisogni.

Una buona soluzione può essere costituita dai comparatori di offerte. Questi non sono altro che portali Web specializzati nel confronto delle linee di credito. Non lasciatevi suggestionare da promozioni oppure offerte del momento ed entrate nel merito delle caratteristiche del rimborso, così da non andare incontro a spiacevoli sorprese.

I migliori prestiti per auto 2024

Quali sono quindi i migliori prestiti per auto del momento? Vediamo le principali proposte al momento sul mercato. Abbiamo considerato una richiesta di 10mila euro da rimborsare in quattro anni:

  • Younited Credit propone il suo Prestito Personale con un Tan del 4,89% e Taeg del 6,19%. Vi sono 220 euro di spese accessorie ed è prevista una rata mensile di 229,78 euro.
  • Il Prestito Personale Credito “i Tuoi Progetti” di Findomestic prevede Tan 6,39%, Taeg 6,58%. Non vi sono spese accessorie ma è disposta una rata mensile di 236,70 euro.
  • Il Prestito personale di Santander implica un Tan del 6,65% (Taeg 7,03%). Non ci sono spese accessorie, mentre la rata è di 237,84 euro.

Indice contenuti