Il sito inpdap-prestiti.it non è in alcun modo collegato ad INPS ed INPDAP, è solo un blog informativo NON ufficiale dedicato ai dipendenti ed ex dipendenti ora pensionati pubblici.

Come funziona il prestito NoiPA per insegnanti e personale Ata

Prestiti NoiPA per docenti e personale Ata 2019

Grazie all’accordo sottoscritto dal Ministero dell’Economia e delle Finanze con alcuni istituti di credito, da oggi anche docenti e personale Ata possono richiedere un prestito NoiPA in convenzione. Il vantaggio principale è costituito dalle condizioni vantaggiose applicate, con tassi di interesse agevolati e tempistiche molto rapide.

I prestiti NoiPa sono erogati sotto forma di cessione del quinto dello stipendio. Una particolare forma di prestito che consente di ottenere fino a 75 mila euro. Denaro che il beneficiario deve rimborsare con un piano di ammortamento che si estende al massimo per 10 anni. La rata mensile viene detratta direttamente dalla busta paga del beneficiario. Come suggerisce il nome del prodotto, la rata periodica non può eccedere la quinta parte (20%) dello stipendio netto percepito dal richiedente. Il tasso di interesse è fisso.

Piccoli prestiti NoiPA documenti per la presentazione della domanda

In merito ai vantaggi del prestito NoiPA su cessione del quinto, richiedendo un prodotto di questo tipo è possibile ottenere credito anche se si hanno in corso altri finanziamenti. Il denaro viene concesso anche a chi è segnalato come cattivo pagatore, dato che la cessione del quinto è garantita dalla presenza della busta paga. Altra importante garanzia, che consente alla banca di sorvolare sul passato creditizio del cliente, è costituita dalla polizza assicurativa obbligatoria prevista per legge.

I prestiti su cessione del quinto inoltre non richiedono garanzie reali (come diritti di ipoteca o di pegno sui beni di proprietà del richiedente) né la firma di un garante. Senza contare che il beneficiario non è chiamato a ricordarsi le scadenze fissate per i pagamenti, che avvengono in maniera automatica.

Per richiedere un prestito NoiPA per insegnanti e personale Ata sono necessari pochissimi documenti. Bastano un documento di identità in corso di validità, la tessera sanitaria e una busta paga. Per maggiori informazioni sulle modalità di richiesta e le banche aderenti al progetto vi invitiamo a consultare il sito https://noipa.mef.gov.it/.