Il sito inpdap-prestiti.it non è in alcun modo collegato ad INPS ed INPDAP, è solo un blog informativo NON ufficiale dedicato ai dipendenti ed ex dipendenti ora pensionati pubblici.

www.inpdap.gov.it servizi in linea 2016: procedure e requisiti

www.inpdap.gov.it pensionati e dipendenti pubblici

Dal primo ottobre 2013 tutte le informazioni sulla Gestione servizi dipendenti pubblici dal sito www.inpdap.gov.it servizi in linea sono confluite direttamente sul sito www.inps.it .

Tutti i dipendenti della pubblica amministrazione nonché i pensionati Inps non dovranno più accedere al portale www.inpdap.gov.it servizi in linea per poter visionare o calcolare l’importo residuo della pensione percepita.

Dalla soppressione dell’Inpdap al conseguente passaggio all’Inps diverse sono state le modifiche apportate circa la consultazione del proprio cedolino pensione e di ogni servizio erogato dall’ente e fruibili al cittadino.

Dallo scorso luglio e dal conseguente passaggio all’Inps sono state unificate tutte le pensioni e abbinate in un’unica soluzione tutti i pagamenti intestati a titolari di molteplici prestazioni, scopo principale tramite introduzione di un cedolino pensionistico.

Cedolino pensione è un documento che non potrà essere più consultato sul portale www.inpdap.gov.it servizi in linea ma direttamente visionato e scaricato dal sito www.inps.gov.it .

Documento valido che consentire di uniformare le procedure delle pensioni ma soprattutto i tempi dei pagamenti delle prestazioni previdenziali fornite dall’Inps. Occasione in più per il cittadino che vuole conoscere l’importo residuo della pensione o effettuare i calcoli della pensione futura.

www.inpdap.gov.it cedolino pensione gestione pin: come ottenerlo dal nuovo portale?

Tutti i dipendenti della pubblica amministrazione e i pensionati Inps potranno accedere alla propria area riservata per visionare ogni servizio erogato dall’ente oltre a poter scaricare il proprio cedolino pensione.

Per riuscire ad effettuare l’accesso al portale però sarà indispensabile essere in possesso di un codice identificativo personale che potrà essere generato sulla base delle caratteristiche dell’utente.

Ogni codice PIN permetterà all’utente di accedere alla propria area riservata e di visionare ogni servizio riferito alla categoria dell’utente, un pensionato non potrà visionare i servizi fruibili da un dipendente e viceversa.

Tutti i dipendenti della pubblica amministrazione o pensionati Inps potranno presentare richiesta di codice identificativo personale tramite compilazione di “autoregistrazione” e successivamente dalla sezione “Richiesta PIN”.

Chiunque abbia smarrito il proprio codice PIN potrà ottenerlo nuovamente seguendo una procedura alternativa, compilando l’autoregistrazione e successivamente tramite sezione “riassegnazione PIN

www.inpdap.gov.it servizi in linea da dispositivi mobili

Tutti i servizi erogati dall’ente previdenziale possono essere consultati dal cittadino anche tramite dispositivo mobile, come smartphone o tablet, gli iscritti per poter usufruire dei servizi  dovranno essere in possesso del codice PIN e accedere alla sezione “Servizi in linea” per consultare ogni servizio fruibile al cittadino.

Ogni utente potrà accedere alla propria area riservata e visionare ogni servizio erogato dall’ente, dal proprio cedolino pensione alla possibilità di scaricare il modello CUD o modello 730, nonché la possibilità di richiedere anche un assegno familiare.

I servizi fruibili anche direttamente dal portale www.inps.it consentono all’utente di avere accesso diretto ai servizi erogati senza necessariamente doversi recare presso uno degli sportelli Inps, accelerando tempi di richiesta o consegna modulistica utile all’utente.

Indice contenuti