Il sito inpdap-prestiti.it non è in alcun modo collegato ad INPS ed INPDAP, è solo un blog informativo NON ufficiale dedicato ai dipendenti ed ex dipendenti ora pensionati pubblici.

Valore Vacanza 2016: come presentare domanda online?

Valore Vacanza 2016: chi può andare in vacanza studio con l’Inps

Oltre ad occuparsi della previdenza dei propri iscritti, l’Inps offre una vasta gamma di servizi, che prendono il nome di “Iniziative Welfare”. Tra queste troviamo le vacanze studio Valore Vacanza, soggiorni in Italia e all’estero rivolti ai figli degli iscritti. Ma vediamo nel dettaglio requisiti e procedure per accedere a Valore Vacanza 2016.

Come partecipare a Valore Vacanza 2016? Ogni anno l’Istituto mette a concorso delle borse di studio finalizzate allo svolgimento di soggiorni estivi in Italia e all’estero, con una durata rispettivamente di 1 o 2 settimane, e di 2 o 4 settimane.

I posti sono assegnati tramite un bando di concorso pubblicato nella sezione “Iniziative Welfare” del sito inps.it. Di solito la pubblicazione avviene nei primi mesi dell’anno.

I soggiorni sono riservati esclusivamente ai ragazzi con età compresa tra 7 e 17 anni, figli di:

  • iscritti alla Gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali
  • assistiti dall’Istituto di previdenza e assistenza per i dipendenti di Roma capitale
  • iscritti alla Gestione Fondo Ipost.

Inpdap vacanze studio: come presentare domanda Valore Vacanza 2016

La domanda può essere trasmessa esclusivamente on line, entro i termini fissati dal bando. Per inviarla è necessario accedere all’area “Servizi on line” del sito inps.it e seguire il percorso: “Servizi Per Il Cittadino – Servizi Ex Inpdap”.

A questo punto l’utente dovrà raggiungere la funzionalità “Valore Vacanza – domanda”, utilizzando una delle quattro modalità di ricerca a disposizione (“per area tematica”, “per ordine alfabetico”, “per tipologia di servizio”, pulsante “cerca”).

Qui, scegliendo la voce “Inserisci domanda”, il sistema propone il modulo di richiesta da compilare. È fondamentale che il richiedente fornisca recapiti telefonici e di posta elettronica, al fine di consentire le comunicazioni da parte dell’Inps.

Domanda ex Inpdap Valore Vacanza 2016: come richiedere il Pin

Ricordiamo che per accedere ai servizi online è necessario essere in possesso del Pin Inps, rilasciato dall’Istituto. Quanti non dispongono di tale codice possono richiederlo direttamente online (tramite la funzionalità “Richiedi Pin”) oppure recarsi presso una qualunque sede Inps.

In alternativa è possibile rivolgersi al Contact Center Inps, chiamando il numero verde 803 164 (gratuito) per le chiamate da telefono fisso, o lo 06 164164 per le telefonate da cellulari (a pagamento in base al piano tariffario applicato dal gestore).

Va precisato infine che esistono due tipi di Pin Inps: ordinario e dispositivo. Entrambi consentono di accedere al portale dei servizi online, ma solo il Pin dispositivo permette l’invio delle domande online per la richiesta delle prestazioni Inps.

Indice contenuti