Il sito inpdap-prestiti.it non è in alcun modo collegato ad INPS ed INPDAP, è solo un blog informativo NON ufficiale dedicato ai dipendenti ed ex dipendenti ora pensionati pubblici.

Cosa sono i prestiti pensionati Inps oltre 80 anni e chi li concede

Prestiti pensionati Inps su cessione del quinto oltre 80 anni

È possibile ottenere prestiti pensionati Inps oltre 80 anni? Una domanda che si pongono molti pensionati in difficoltà economiche, alla ricerca di un finanziamento con il quale far fronte a spese quotidiane o improvvise. La risposta è sì.

Quando si parla di prestiti Inps per pensionati si fa infatti riferimento a prodotti su cessione del quinto. Finanziamenti che prevedono il rimborso del credito tramite rate mensili decurtate direttamente dalla pensione mensile del beneficiario.

La normativa vigente relativa alla cessione del quinto della pensione stabilisce il limite anagrafico da rispettare a 90 anni. Vale a dire che è possibile ottenere finanziamento contro cessione del quinto fino a 90 anni di età, alla scadenza dell’ammortamento.

È quindi possibile ottenere prestiti pensionati Inps oltre 80 anni, almeno in linea teorica. In pratica infatti le cose si complicano. Sebbene la normativa stabilisca il limite anagrafico per il richiedente, questa non impone a banche e società finanziarie di erogare finanziamenti a tutti i soggetti fino a 90 anni.

Gli istituti di credito quindi hanno la possibilità di stabilire delle regole interne per la concessione di prestiti a pensionati. Vale a dire che ogni banca può stabilire un limite anagrafico diverso per la concessione di tali finanziamenti. È frequente infatti che banche e società finanziarie propongano prestiti a pensionati fino a 80 o 85 anni.

Quanti sono alla ricerca di prestiti per pensionati oltre 80 anni possono comunque trovare delle offerte adatte alle loro necessità. A tal proposito possono risultare particolarmente utili i siti di comparazione online, che consentono di confrontare in pochi minuti le offerte di banche e società finanziarie.

Prestiti pensionati Inpdap 2019

Quando si parla di prestiti pensionati Inps oltre 80 anni si fa riferimento ai prestiti concessi da banche e società finanziarie. Tuttavia i pensionati iscritti all’Inps possono ottenere credito anche dall’ente previdenziale.

Si tratta di un’opzione riservata solo ai pensionati pubblici che possono richiedere i prestiti Inps ex Inpdap. Finanziamenti che sono concessi dalla Gestione ex Inpdap dell’Inps senza l’intervento di istituti di credito.

I prestiti Inps ex Inpdap danno accesso a somme anche elevate e si dividono in due categorie di prodotti: piccoli prestiti e prestiti pluriennali. Il tasso di interesse è pari al 3,5% o al 4,25%, a seconda del prodotto scelto, mentre la durata dell’ammortamento non può eccedere i 10 anni.