Guida alla graduatoria mutui inpdap, come consultarla online

Cos’è la graduatoria mutui ipotecari Inpdap e quando viene redatta

La gestione ex Inpdap dell’Inps eroga mutui ipotecari a condizioni agevolate in favore di dipendenti e pensionati pubblici. I mutui sono erogati tramite un apposito Fondo Credito, nel rispetto delle disponibilità di bilancio. In caso le risorse stanziate non siano sufficienti a soddisfare tutte le richieste di finanziamento avanzate, ogni sede regionale Inps redige una graduatoria mutui Inpdap.

I fondi stanziati per la concessione dei mutui Inpdap sono infatti ripartite tra le varie direzioni regionali. Le risorse sono suddivise per ogni quadrimestre dell’anno. E nel caso in cui in un quadrimestre vi sia una rimanenza di fondi, questi vanno ad aumentare lo stanziamento per il quadrimestre successivo.

Poiché le risorse sono suddivise per quadrimestri, anche le domande di mutuo seguono questa ripartizione. È necessario infatti trasmettere le richieste entro specifiche scadenze, a seconda del quadrimestre cui si fa riferimento. Nello specifico le richieste di finanziamento possono essere inoltrate: dal 1° al 10 gennaio, dal 1° al 10 maggio o dal 1° al 10 settembre.

Criteri mutui Inpdap graduatoria

Nel caso in cui le risorse stanziate presso un ufficio regionale dell’Inps non risultino sufficienti a soddisfare tutte le richieste di finanziamento pervenute nel quadrimestre di riferimento, si procede alla redazione di una graduatoria.

Scenario in cui l’Inpdap tiene conto di due fattori principali: composizione e reddito del nucleo familiare del richiedente. Tuttavia in caso in cui due richiedenti abbiano ottenuto lo stesso punteggio, la precedenza viene data a chi è iscritto da più tempo al Fondo credito Inps.

Se la parità persiste, ha la priorità il soggetto che ha presentato per primo la richiesta di mutuo. Quanti desiderano consultare la graduatoria mutui Inpdap possono farlo tramite il sito ufficiale dell’Inps.

Per consultare la graduatoria mutui Inpdap è necessario accedere alla relativa sezione del portale Inps. Da qui è sufficiente scegliere la regione e la provincia di riferimento, utilizzando il menu laterale di sinistra.

È necessario ricordare però che l’Inps può anche decidere di erogare mutui senza tener conto della graduatoria. Possibilità che è prevista però solo a condizione che il mutuo sia richiesto da un dipendente o un pensionato pubblico proprietario di un’abitazione divenuta inagibile in seguito ad eventi inaspettati e dovuti a calamità naturali.