Come richiedere mutuo Inpdap acquisto seconda casa, procedura e requisiti

Mutuo Inpdap per seconda casa chi può averlo e come richiederlo

I mutui Inpdap sono finanziamenti concessi dalla Gestione ex Inpdap dell’Inps ai dipendenti e pensionati pubblici che desiderano acquistare la prima casa. Vi sono però delle situazioni in cui è possibile ottenere un mutuo Inpdap acquisto seconda casa.

Il Regolamento Mutui Inpdap prevede infatti la concessione dei mutui ipotecari Inps ex Inpdap solo in favore di chi non risulta proprietario di nessun’altra abitazione sul territorio nazionale. Requisito che si estende anche agli altri componenti del suo nucleo familiare.

Tuttavia vi sono delle eccezioni per questo requisito. Scenari in cui è possibile ottenere il mutuo Inpdap anche se già proprietari di altri immobili. Vediamo di cosa si tratta.

I requisiti da soddisfare

Possono ottenere un mutuo Inpdap anche se proprietari di altri immobili quanti si trovano in una delle seguenti situazioni.

  • Il richiedente o gli altri membri del suo nucleo familiare sono proprietari di un’abitazione ricevuta per successione mortis causa o per donazione inter vivos. L’abitazione deve però risultare non fruibile poiché gravata da almeno 5 anni da diritti reali di godimento.
  • Il richiedente o gli altri componenti del suo nucleo familiare risultino proprietari di abitazioni in misura non superiore al 50%, per ciascuna di esse.
  • Il soggetto che richiede il mutuo è proprietario di un’abitazione di cui è rimasto privo in seguito a un provvedimento giudiziale di separazione e conseguente assegnazione della casa all’altro coniuge.
  • Il richiedente è proprietario di un’immobile dichiarato inagibile dalle autorità competenti, in seguito ad eventi imprevedibili che sono dipesi da calamità naturali.

Ovviamente ai fini dell’accesso al credito è necessario anche soddisfare altri requisiti. Primo su tutti essere un dipendente o un pensionato pubblico afferente alla Gestione Dipendenti Pubblici dell’Inps. È necessario inoltre essere iscritti da almeno un anno alla Gestione Unitaria delle prestazioni creditizie e sociali.

Richiesta mutuo Inpdap seconda casa 2018

Per quanto attiene alla richiesta, per ottenere un mutuo Inpdap acquisto seconda casa è necessario seguire la stessa procedura prevista per i mutui Inpdap prima casa.

Il servizio di richiesta è accessibile direttamente tramite il sito ufficiale dell’Inps. Per la trasmissione della richiesta è necessario essere in possesso del Pin Inps. Per quanto attiene ai documenti da allegare, sul sito ufficiale dell’Inps è presente un elenco in cui sono indicati tutti gli allegati necessari, a seconda del caso.

La domanda mutuo inpdap acquisto seconda casa deve essere inoltrata nelle finestre temporali fissate dall’Inps, ossia dal 1° al 10 dei mesi di gennaio, maggio e settembre.