Il sito inpdap-prestiti.it non è in alcun modo collegato ad INPS ed INPDAP, è solo un blog informativo NON ufficiale dedicato ai dipendenti ed ex dipendenti ora pensionati pubblici.

Guida mutui Inpdap rata, calcolo online del tuo finanziamento

Quali sono gli strumenti per il calcolo del mutuo Inpdap Inps? Questa linea di credito incentrata sulla prima casa viene fornita dall’Inps e permette di ricevere fino a 300mila euro. Per prendere in esame rispetto alle proprie esigenze cos’ha davvero da offrire, scopri la funzionalità mutui Inpdap rata calcolo online. Ecco come utilizzare il prezioso servizio dell’Istituto.

Gestione dipendenti pubblici, l’acquisto dell’abitazione principale

Il mutuo Inpdap rientra tra i finanziamenti Inps della Gestione dipendenti pubblici. È un’opportunità introdotta per rispondere alle esigenze legate alla prima casa, dalla costruzione alla ristrutturazione passando per l’acquisto.

L’utilizzo che viene fatto del credito ricevuto dall’Inps definisce l’importo massimo erogabile. Al di là della finalità oggetto della richiesta vi sono dei requisiti che regolano la possibilità di finanziamento. Date tutte queste variabili è fondamentale eseguire il calcolo mutui Inpdap rata.

Il finanziamento è rivolto agli iscritti alla Gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali, sia dipendenti che pensionati. I primi però dovranno risultare in possesso di un contratto a tempo indeterminato.

Restando in tema di vincoli rileviamo una anzianità di iscrizione di almeno un anno.

Quanto al fattore durata l’utente può scegliere tra 10, 15, 20, 25 o 30 anni. Ciò non vale per tutti, chi infatti ha almeno 65 anni può ricevere un mutuo di massimo 15 anni.

Il tasso fisso è computato secondo il metodo loan to value (LTV) mentre quello variabile corrisponde all’Euribor a 6 mesi maggiorato di 200 punti.

Per acquisto o costruzione della prima casa vengono erogati fino a 300mila euro, limite che si abbassa a 150mila euro per ristrutturazione e altri interventi. Potrai trovare tutti i dettagli nel nostro articolo relativo al mutuo Inpdap prima casa.

Mutui prima casa calcolo rata: come utilizzare i servizi Inps

Mutui Inpdap rata attraverso i servizi Inps. Per compiere il calcolo della rata e degli altri elementi del piano di rimborso non è necessario eseguire l’autenticazione. L’utente non deve quindi possedere il PIN.

Vi sono poche operazioni da compiere:

  1. accedere alla pagina principale del sito ufficiale Inps, ossia https://www.inps.it/
  2. all’interno del menu orizzontale posto in alto alla destra del logo Inps, selezionare il collegamento “Tutti i servizi”
  3. nella scheda “G” cliccare sul servizio di simulazione dei mutui ipotecari. Come puoi vedere nell’immagine di seguito:

mutui Inpdap rata

Calcolo mutui Inps online: tasso, durata e scadenze

Mutui Inpdap rata personalizzata via Web. Raggiunta la pagina di simulazione andrà indicato il tipo di tasso di interesse. Un form richiederà poi l’inserimento di altri tre dati essenziali per un calcolo personalizzato: il valore dell’abitazione, che sarà oggetto di perizia, la somma richiesta e la durata del rimborso.

Si avrà così un quadro con tutte le rate che andranno a comporre il piano di ammortamento. Verrà inoltre specificato il tasso e le scadenze.

Indice contenuti