Il sito inpdap-prestiti.it non è in alcun modo collegato ad INPS ed INPDAP, è solo un blog informativo NON ufficiale dedicato ai dipendenti ed ex dipendenti ora pensionati pubblici.

Finanziamenti pensionati Inps: le migliori alternative

Quali sono le alternative per accedere al credito quando si percepisce un trattamento pensionistico? In questi casi si può fare riferimento ai finanziamenti pensionati Inps, prodotti che consentono di richiedere denaro per diverse finalità.

Finanziamenti per pensionati Inps e Inpdap: parliamo della cessione del quinto

I finanziamenti pensionati Inps, come poco fa ricordato, comprendono diverse alternative e la cessione del quinto è senza dubbio una delle più importanti. Come funziona? Tramite la decurtazione mensile della quinta parte del trattamento pensionistico.

In caso di assegni particolarmente bassi scatta la salvaguardia del trattamento minimo. Cosa significa? Che la trattenuta può essere inferiore alla quinta parte della pensione, così da mantenere il trattamento minimo Inps, considerato necessario per la conduzione di una vita dignitosa.

Pensionati Inps: altre informazioni sulla cessione del quinto

Quando si parla di finanziamenti pensionati Inps e di cessione del quinto in particolare è necessario fornire chiarimenti sulla durata massima del piano di ammortamento, che non può superare i 120 mesi (in alcuni casi, ossia quando il richiedente è un pensionato di età particolarmente avanzata, la durata massima del prestito viene abbassata a 60 mesi).

Come si richiede il prestito contro cessione del quinto della pensione? Anche in questo caso le indicazioni sono estremamente semplici e prevedono che il pensionato contatti autonomamente un istituto di credito o una società finanziaria.

Lo step seguente consiste nella ricezione della comunicazione di quota cedibile, un documento contenente tutte le informazioni sulla cifra massima che è possibile trattenere dalla pensione.

Se la realtà creditizia scelta dal pensionato è convenzionata con l’Ente – un esempio è BNL Gruppo BNP Paribas – i tempi di attesa della comunicazione di quota cedibile sono ridotti.

Finanziamenti pensionati Inps: il piccolo prestito

I finanziamenti pensionati Inps comprendono anche soluzioni che consentono di accedere al credito richiedendo somme contenute di denaro. L’opzione migliore al proposito è il piccolo prestito, riservato ai pensionati iscritti alla Gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali.

Questa prestazione economica consente di scegliere un piano di ammortamento compreso tra i 12 e i 48 mesi.

Finanziamenti agevolati pensionati Inps: la cessione del quinto BNL

Tra i finanziamenti pensionati Inps più vantaggiosi è possibile ricordare un prodotto come la cessione del quinto di BNL Gruppo BNP Paribas. Questo prestito può durare dai 24 ai 120 mesi ed è caratterizzato da un TAN fisso per tutta la durata del piano di ammortamento e pari al 7,63%.

Il prestito contro cessione del quinto della pensione proposto da BNL Gruppo BNP Paribas prevede diversi oneri, tra i quali è possibile ricordare le commissioni di gestione corrispondenti a 75€, le spese d’istruttoria pari a 100€ – non sono rimborsabili in caso di estinzione anticipata del prestito – le spese di distribuzione pari a 200€ (anche in questo caso stiamo parlando di una cifra non rimborsabile in caso di estinzione anticipata della cifra).

La concessione del prestito in questione è subordinata alla sottoscrizione di una polizza rischio vita, il cui costo è a carico di BNL.

Indice contenuti