Il sito inpdap-prestiti.it non è in alcun modo collegato ad INPS ed INPDAP, è solo un blog informativo NON ufficiale dedicato ai dipendenti ed ex dipendenti ora pensionati pubblici.

Piccolo prestito NoiPA ex Inpdap: come richiederlo online

Come richiedere il Piccolo prestito NoiPA Inpdap

NoiPA è il portale online del Ministero dell’Economia e delle Finanza per la gestione economica delle Amministrazioni Pubbliche. Sul sito gli utenti possono reperire informazioni sui servizi stipendiali e inoltrare domanda per le prestazioni erogate in loro favore.

All’interno della sezione self-service dell’area riservata NoiPA è disponibile una procedura per la richiesta online del piccolo prestito Inps ex Inpdap, un finanziamento rimborsato attraverso la cessione del quinto dello stipendio o della pensione.

Riservato a pensionati e dipendenti del comparto pubblico iscritti alla Gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali, il piccolo prestito consente di ottenere somme (nell’ordine di poche migliaia di euro) con le quali far fronte a spese improvvise.

Cos’è il piccolo prestito Inps ex Inpdap

Il piano di ammortamento può estendersi per 1, 2, 3 o 4 anni e la somma massima erogabile varia in base al reddito medio mensile del richiedente. Per ogni anno di durata del prestito, infatti, è possibile ottenere un importo pari a una mensilità media percepita al netto delle tasse.

Ma come richiedere un piccolo prestito NoiPA? Accedendo alla sezione self service del portale NoiPA è possibile selezionare l’apposita procedura guidata, che consente di inviare l’istanza direttamente online. All’utente sarà fornito un modulo precompilato in cui sono indicate le informazioni relative alla sua posizione redditizia e previdenziale, recuperate grazie ai dati disponibili sui sistemi informativi dei Servizi Stipendiali dell’ente.

Non sarà quindi necessario recarsi presso la propria amministrazione o nelle sedi Inps per richiedere la documentazione necessaria, poiché tutti i dati richiesti sono indicati nella modulistica fornita dal sistema NoiPA.

Richiesta prestiti Inpdap NoiPA: come procedere

Prima di inoltrare la richiesta di finanziamento, il portale consente di effettuare varie simulazioni del prestito e del relativo piano di ammortamento, in modo da avere un’idea chiara dell’entità dell’impegno economico che si sta per assumere. Una volta trasmessa la richiesta, sarà possibile monitorare lo stato di avanzamento della pratica direttamente online.

Il servizio di richiesta piccolo prestito NoiPA è disponibile per tutti i dipendenti della pubblica amministrazione. Chi non è ancora registrato al sito può farlo convalidando l’indirizzo e-mail (ed eventualmente il numero di telefono) che utilizza per comunicare con NoiPA.

È possibile comunicare i propri contatti al responsabile dell’amministrazione, insieme alle altre informazioni previste per l’immatricolazione all’interno del sistema. Per accedere ai servizi online è necessario essere stati identificati e aver ricevuto il codice Pin assegnato.

Per richiedere il piccolo prestito NoiPA, l’utente deve anche essere titolare di un conto corrente sul quale gli viene accreditato lo stipendio mensile. Ricordiamo infine che il servizio sostituisce la tradizionale modalità di richiesta di piccolo prestito tramite i canali dell’Inps ed è disponibile tutti i giorni, 24 ore su 24.

Indice contenuti