Il sito inpdap-prestiti.it non è in alcun modo collegato ad INPS ed INPDAP, è solo un blog informativo NON ufficiale dedicato ai dipendenti ed ex dipendenti ora pensionati pubblici.

Calcolo prestito Inpdap online 2019 – Guida alla simulazione

Qual è il prestito migliore? Non c’è una risposta valida per tutti, ogni richiedente ha caratteristiche differenti. Un buon principio universale per esaminare una linea di credito è la simulazione del piano di ammortamento. Per chi è interessato alle proposte ex Inpdap è disponibile il calcolo prestito Inpdap online. Vediamo come eseguirlo sfruttando il portale ufficiale Inps.

Prestiti Inpdap Inps 2019: Piccolo prestito e Pluriennale

I finanziamenti Inpdap che possono essere calcolati seguendo le indicazioni della nostra guida sono quelli diretti. Sono proposte accordate dall’Inps, risulta pertinente in particolare la Gestione dipendenti pubblici dell’ente previdenziale.

I prestiti diretti ex Inpdap Inps corrispondono a due linee di credito, il Piccolo prestito e il Pluriennale diretto. Entrambi sono finanziamenti per dipendenti e pensionati pubblici iscritti alla Gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali.

I requisiti variano comunque in base al prestito preso in esame. Un altro fattore che fa la differenza è costituito dalla durata. Il Piccolo prestito varia da 12 a 48 mesi, mentre il Pluriennale prevede un rimborso in cinque o dieci anni.

Tassi di interesse

Sensibilmente diverso è il tasso di interesse che è comunque fisso. Chi sceglie il Piccolo prestito avrà una rata calcolata alla luce del 4,25%, il Pluriennale implica invece un TAN del 3,50%.

Ricordiamo in ultima battuta, prima di addentrarci nella procedura di calcolo, che il Pluriennale può essere richiesto solo per specifiche motivazioni. Sono utilizzi in misura prevalente a carattere familiare o personale.

Calcolo online Inps: come funziona, i passaggi

Il calcolo prestito Inpdap online si realizza senza che l’utente debba compiere l’autenticazione. La simulazione dei finanziamenti diretti è disponibile sul portale dell’ente previdenziale, www.inps.it.

Andrà individuato il collegamento ai servizi dell’Istituto, presente nella parte superiore della pagina: “Tutti i servizi”. Con un click su questo elemento si aprirà una pagina in cui sono riportate le funzionalità del portale.

Per trovare la simulazione del calcolo basta applicare nel filtro del tema l’opzione “prestiti”. Il servizio fa riferimento alla Gestione dipendenti pubblici.

Come eseguire la simulazione

Vi sono tre modalità per il calcolo prestito Inpdap online. La prima è basica e richiede solo stipendio e data di nascita. La simulazione permette di prendere visione di tutti i tipi di prestito disponibili, la relativa durata, il tasso, la rata, i costi e gli importi netti e lordi.

È possibile visionare i prodotti Inps disponibili prendendo in considerazione anche altre variabili. A stipendio e data di nascita si può infatti unire la rata desiderata o la somma che si vorrebbe conseguire.

Quello presentato di seguito è un esempio di ciò che avrà difronte l’utente al termine del calcolo prestito Inpdap online:

calcolo prestito inpdap online