Guida al calcolo dimostrativo prestiti Ipost. La procedura da seguire

Vantaggi e calcolo dei prestiti ex Ipost per dipendenti di Poste Italiane

Quando si parla di accesso al credito i dipendenti pubblici son considerati soggetti avvantaggiati, potendo contare sui prestiti Inps ex Inpdap. In pochi sanno però che anche i dipendenti di Poste Italiane possono contare su linee di credito a condizioni agevolate. Finanziamenti che possono essere simulati utilizzando il servizio online per il calcolo dimostrativo prestiti Ipost.

Si tratta di un’applicazione web dedicata ai dipendenti postali che possono accedere ai finanziamenti agevolati Inps ex Ipost. I seguito alla soppressione dell’ente previdenziale Ipost, infatti, è l’Inps l’Istituto di riferimento per i dipendenti e i pensionati postali.

Le prestazioni ex Ipost, tra cui i finanziamenti, sono amministrate da un apposito ufficio dell’Inps che prende il nome di Gestione Fondo Credito Poste Italiane. I prestiti agevolati Inps ex Ipost sono accessibili esclusivamente ai dipendenti di Poste Italiane Spa e società collegate.

Condizioni dei prestiti Ipost 2018

L’offerta prestiti Inps ex Ipost si distingue in due categorie di prodotti: i piccoli prestiti e i prestiti pluriennali. I piccoli prestiti consentono di ottenere piccole somme con le quali far fronte a spese improvvise. La somma finanziabile va da un minimo di una a un massimo di otto mensilità stipendiali percepite dal richiedente. Il rimborso può durare 1, 2, 3, o 4 anni. Il Taeg è fisso al 5%.

I prestiti pluriennali invece sono pensati per far fronte a spese importanti. Tra le finalità ammesse troviamo ad esempio la ristrutturazione della casa, l’acquisto di un’auto o della casa di residenza. La somma finanziabile viene definita in sede di domanda, in base alle spese preventivate e al reddito del richiedente.

I prestiti pluriennali possono essere rimborsati in cinque o dieci anni. Il tasso di interesse (Taeg) è fisso al 3,50% e il rimborso avviene tramite cessione del quinto dello stipendio.

Il servizio calcolo dimostrativo prestiti Ipost può essere utilizzato sia per i piccoli prestiti che prestiti pluriennali. L’applicazione consente di effettuare il calcolo della rata del finanziamento desiderato.

Come simulare online i prestiti Inps ex Ipost

Come effettuare il calcolo dimostrativo prestiti Ipost? Il servizio è accessibile tramite il portale ufficiale dell’Inps. Per utilizzarlo quindi è necessario innanzitutto collegarsi con il portale www.inps.it. Dalla home page è necessario fare click sul collegamento Tutti i servizi, posto in alto a sinistra.

L’utente viene quindi rimandato in un pagina in cui sono indicati tutti i servizi accessibili dal portale. Per accedere al servizio per il calcolo della rata è necessario filtrare i risultati per Tema scegliendo dall’apposito menu a tendina la voce Prestiti.

A questo punto sarà sufficiente scegliere il servizio Dipendenti/Pensionati Gruppo Poste Italiane (Credito, Mutualità). Dopo aver effettuato il log in con il Pin Inps il dipendente pubblico potrà effettuare una simulazione di prestito accedendo ai servizi credito e mutualità per dipendenti e pensionati Gruppo Poste Italiane.