Il sito inpdap-prestiti.it non è in alcun modo collegato ad INPS ed INPDAP, è solo un blog informativo NON ufficiale dedicato ai dipendenti ed ex dipendenti ora pensionati pubblici.

Come ottenere un prestito senza busta paga in tempi rapidi

Come ottenere un prestito senza busta paga? Rispondere a questa domanda è fondamentale se si ha intenzione di accedere al credito quando ci si trova in stato di inoccupazione temporanea oppure se si svolge un’attività in libera professione.

Prestiti senza busta paga: le alternative principali

Quando si tratta di capire come ottenere un prestito senza busta paga è possibile fare riferimento a diverse opzioni, tra le quali si possono ricordare i prestiti cambializzati. Questa formula di accesso al credito, come è chiaro dal nome stesso, si basa sul versamento di cambiali entro una determinata data e sulla possibilità di convertirle in denaro.

Ottenere un prestito senza busta paga: quali garanzie alternative per i prestiti cambializzati?

Per capire come ottenere un prestito senza busta paga è necessario ricordare che i prestiti cambializzati necessitano comunque di specifiche garanzie. Quali sono? In caso di esercizio di un’attività in libera professione è necessario presentare la titolarità di una polizza vita da almeno due anni.

Se invece si risulta dipendenti neo assunto, il requisito primario per accedere a questa tipologia di prestiti è costituito dalla presentazione di un terzo soggetto garante. I prestiti cambializzati, caratterizzati da un tasso fisso per tutta la durata del finanziamento, possono essere richiesti anche se si risulta iscritti all’elenco dei cattivi pagatori o dei protestati.

Come ottenere un prestito senza busta paga: cosa offrono le società finanziarie?

Esistono numerose società finanziarie che vengono incontro a chi cerca informazioni su come ottenere un prestito senza busta paga. Quali sono? Tra le più celebri è senza dubbio possibile ricordare Agos e Findomestic, che consentono di accedere al credito presentando la richiesta direttamente online.

Questo aspetto costituisce un indubbio vantaggio, in quanto grazie alla comodità della firma digitale è possibile risparmiare tempo e avere in massimo 48 ore una risposta sulla fattibilità dell’operazione.

Prestiti senza busta paga Findomestic: informazioni sul funzionamento e qualche chiarimento

Quando si parla di come ottenere un prestito senza busta paga è necessario specificare che questo non significa che non sia necessario avere un reddito dimostrabile. Il prestito senza busta paga prevede infatti quale garanzia di solvibilità la presentazione di documenti quali il CUD o il modello UNICO.

Data questa doverosa premessa, entriamo nel dettaglio del funzionamento dei prestiti Findomestic, ipotizzando la richiesta di 15.000€ e la scelta di un piano di ammortamento di 96 mesi. In questo caso a carico del beneficiario del contratto di prestito ci sarebbe una rata mensile di 200€, con TAN e TAEG pari rispettivamente al 6,39 e al 6,58%.

Queste formule di accesso al credito, che sono prive di finalità e quindi non rendono necessaria la presentazione di un giustificativo di spesa, sono accessibili a tutti i soggetti che, con un’età compresa tra i 18 e i 75 anni, sono in grado di presentare un documento di reddito e di certificare la residenza in territorio italiano.

Indice contenuti