Il sito inpdap-prestiti.it non è in alcun modo collegato ad INPS ed INPDAP, è solo un blog informativo NON ufficiale dedicato ai dipendenti ed ex dipendenti ora pensionati pubblici.

Con il microcredito ottieni prestiti senza garanzie reali

Prestiti senza busta paga per privati e nuove imprese

Salgono le richieste di microcredito in Italia. Si tratta di una forma di accesso al credito alternativa ai prestiti personali, cui normalmente ricorrono quanti hanno difficoltà ad ottenere liquidità tramite il tradizionale canale bancario. Rappresenta infatti una misura di contrasto alla povertà e mira sia a soddisfare esigenze personali, che al sostegno delle nuove imprese.

A presentare la richiesta di microcredito sono i soggetti più deboli della società: giovani, disoccupati, donne, famiglie numerose e soggetti che avviano start-up. In termini economici, i prestiti di questo tipo hanno generalmente un importo inferiore a 25 mila euro per l’avvio di attività imprenditoriali, 10 mila per il microcredito sociale.

Finanziamenti di questo genere sono erogati anche in favore degli studenti, ma la somma finanziabile dipende dalla durata del piano di ammortamento (massimo 120 mesi). In ogni caso, l’erogazione avviene senza che il richiedente sia obbligato a presentare garanzie reali.

Prestiti senza garanzie 2019-2020: le offerte di Cofidis e Agos

Ma chi eroga questi finanziamenti? Sono diversi gli enti che li concedono. Tra i prodotti in questione c’è Prestito Semplice, che consente di ottenere fino a 5 mila euro di credito non finalizzato. A fronte di un piano di ammortamento quinquennale la rata mensile è di 92 euro.

Agos a fronte di un finanziamento da 5 mila euro con rimborso in 5 anni prevede una rata da 95,07 euro. TAN e TAEG sono fissi rispettivamente al 4,90% e al 6,56%. Anche Cofidis offre piccoli prestiti di questo genere. Stando a quanto indicato dal simulatore presente sul sito ufficiale della finanziaria, a fronte di un finanziamento da 5 mila euro, con rimborso in 5 anni, la rata è di 100,19 euro mentre il TAEG si attesta al 7,97%. Continuate a seguire il nostro portale per rimanere sempre aggiornati sulle novità del settore prestiti e mutui.