Il sito inpdap-prestiti.it non è in alcun modo collegato ad INPS ed INPDAP, è solo un blog informativo NON ufficiale dedicato ai dipendenti ed ex dipendenti ora pensionati pubblici.

Coi prestiti Agos Ducato ottieni fino 30 mila euro con erogazione in 48 ore

Offerta Agos prestiti personali 2019 a condizioni vantaggiose

La ricerca di un finanziamento deve essere condotta tenendo conto delle proprie necessità, oltre che delle condizioni proposte da banche e società finanziarie. Per orientarsi facilmente è consigliabile quindi ricorrere ad un comparatore online, che consente di individuare in pochi minuti le offerte più vantaggiose. E tra le proposte spesso indicate dai portali di comparazione come più convenienti ci sono i prestiti Agos Ducato.

Ma cosa caratterizza i prestiti Agos Ducato? Il principale vantaggio di ricorrere ai prestiti Agos è che si possono richiedere online e la concessione del credito avviene in tempi brevissimi (48 ore dal momento dell’approvazione). L’offerta include una vasta gamma di finanziamenti, adatti a rispondere alle esigenze di un pubblico eterogeneo.

Si possono richiedere piccoli importi per affrontare spese improvvise, soluzioni per il consolidamento debiti, e finanziamenti per sostenere le spese legate a interventi di ristrutturazione. Le soluzioni proposte includono la cessione del quinto, che prevede la detrazione della rata direttamente dalla busta paga o pensione del richiedente.

I richiedenti che hanno le garanzie necessarie possono anche ottenere un finanziamento con delega di pagamento (detta anche doppio quinto). In questo modo è possibile aumentare l’importo massimo finanziabile, a fronte di un sensibile aumento della rata di ammortamento che arriva fino a due quinti dello stipendio.

Importi e condizioni dei prestiti Agos

Entriamo nel dettaglio delle condizioni dei prestiti Agos Ducato, è possibile ottenere somme fino a 30 mila euro. Il cliente ha la possibilità, nel corso del piano di ammortamento, di modificare l’importo della rata a seconda delle proprie necessità. È prevista inoltre la sospensione della rata: è possibile saltare un pagamento all’anno, fino a tre volte nel corso del prestito.

Per quanto attiene le condizioni di rimborso, a fronte della concessione di 10 mila euro da restituire in 60 mesi, è previsto un TAN del 5,16%. Il TAEG si attesta al 6,70% e la rata mensile è di 193,19 euro.