prestiti online tra privati
Il sito inpdap-prestiti.it non è in alcun modo collegato ad INPS ed INPDAP, è solo un blog informativo NON ufficiale dedicato ai dipendenti ed ex dipendenti ora pensionati pubblici.

Come ottenere credito con i prestiti veloci in 24 ore

Cosa sono e come funzionano i prestiti veloci

Banche e finanziarie continuano ad arricchire la propria offerta con nuove forme di finanziamento. Un’esigenza che deriva dalla ritrovata propensione dei contribuenti italiani a richiedere un finanziamento. Negli ultimi anni il ricorso al credito si è arricchito dei cosiddetti prestiti veloci in 24 ore.

Finanziamenti caratterizzati da tempi di approvazione particolarmente brevi che consentono di accedere al denaro richiesto anche nel corso di una sola giornata. È importante ricordare però che quando si parla di prestiti veloci in 24 ore, tale lasso di tempo si considera non a partire dalla richiesta di preventivo, bensì dal momento in cui l’istituto riceve tutta la documentazione richiesta.

Caratteristiche dei prestiti

L’esigenza di ricorrere a un finanziamento di questo tipo è solitamente da ricondursi ad una spesa imprevista, a cui il contribuente non è in grado di far fronte con le proprie risorse economiche.

Generalmente quando si parla di prestiti veloci in 24 ore le somme richieste sono abbastanza ridotte, al massimo 5 mila euro. Per quanto riguarda invece la restituzione del credito, la durata del piano di ammortamento può variare da un minimo di 12 mesi fino a un massimo di 48.

Chi può ottenere il finanziamento

Sebbene gli importi richiesti siano piuttosto bassi, è difficile che una banca o finanziaria conceda un finanziamento ad un richiedente che non può vantare una busta paga o un’altra fonte di reddito dimostrabile.

Il cliente può però scegliere di presentare la richiesta di prestito avvalendosi di un garante, soggetto che ha la funzione di subentrare nel rimborso delle rate del prestito nel caso in cui il beneficiario del finanziamento non riesca a far fronte ai pagamenti mensili.

In tal caso però è fondamentale che il soggetto che si presenta come garante possa vantare una posizione economica solida e che non sia segnalato nei database CRIF (Centrale Rischi Finanziari) come cattivo pagatore o abbia subito un protesto.

Come ottenere un prestito veloce

I prestiti veloci in 24 ore possono essere sia prestiti personali che finalizzati, ossia concessi per far fronte ad una determinata spesa. Le differenze tra queste due tipologie di finanziamento riguardano soprattutto i costi, poiché i prestiti finalizzati possono essere concessi anche a tasso zero, mentre i prestiti personali prevedono interessi medio-alti.

Queste però non sono le uniche alternative per accedere velocemente al credito. Un’altra soluzione arriva infatti dal prestito cambializzato, una forma di finanziamento che prevede la sottoscrizione da parte dal soggetto richiedente di cambiali che costituiscono titolo esecutivo. In questo modo l’istituto che eroga il finanziamento può rientrare in possesso del denaro senza ricorrere alle vie legali.

Indice contenuti