Il sito inpdap-prestiti.it non è in alcun modo collegato ad INPS ed INPDAP, è solo un blog informativo NON ufficiale dedicato ai dipendenti ed ex dipendenti ora pensionati pubblici.

Simulazione prestiti e mutui Inps 2017 online. Guida

Simulazione prestiti e mutui Inps online 2017

Di recente l’Inps ha introdotto un nuovo servizio che consente la simulazione dei prestiti e mutui Inps ex Inpdap. Si tratta di un servizio che con il solo inserimento di qualche dato permette di avere un quadro piuttosto chiaro dei finanziamenti Inps cui si può accedere. In questo modo l’utente può orientarsi tra le varie offerte Inps ex Inpdap.

Ma prima di passare al funzionamento dei simulatori, vediamo le caratteristiche dei finanziamenti Inps ex Inpdap. I prestiti ex Inpdap si dividono in piccoli prestiti e prestiti pluriennali. I primi rientrano nella categoria dei piccoli prestiti e consentono di accedere a somme relativamente esigue.

L’importo finanziabile infatti è pari a due mensilità medie nette percepite per ogni anno di durata del prestito. I piccoli prestiti possono essere annuali, biennali, triennali e quadriennali. In ogni caso il tasso di interesse è del 4,25%. I prestiti pluriennali invece sono prestiti finalizzati e possono avere una durata di 5 o 10 anni.

A differenza di quanto accade con i piccoli prestiti, l’importo finanziabile dei prestiti pluriennali varia a seconda della ragione per cui si richiede il finanziamento. Il tasso è del 3,5%.

Come accedere alla simulazione prestito Inpdap: calcolo rata e preventivo

I servizi per la simulazione mutuo e dei prestiti Inps ex Inpdap sono accessibili direttamente dal portale dei servizi online, il percorso da seguire è “Home – Servizi – Elenco Di Tutti I Servizi”. Da qui l’utente può selezionare direttamente il servizio per la simulazione dei prestiti o dei mutui.

Entrambi i servizi sono accessibili per tutti gli utenti, ossia anche per coloro che non sono in possesso di un codice Pin Inps. Per effettuare i calcoli infatti non è necessario effettuare alcun login. Ma vediamo nel dettaglio come funzionano i simulatori Inps ex Inpdap.

Simulazione preventivo prestiti Inpdap e mutui Inpdap

Scegliendo il simulatore per i prestiti Inpdap, l’utente può scegliere tra tre modalità di calcolo: simulazione prestito, simulazione per rata ideale e simulazione per importo specifico. In ogni caso, il sistema propone diverse soluzioni di prestito, e per ognuna di queste sono indicati: l’importo erogabile, la rata mensile, gli interessi e le spese che gravano sul finanziamento.

Per quanto riguarda il simulatore mutui Inps, in questo caso il sistema offre una stima del piano di ammortamento che il richiedente dovrà sostenere, indicando oltre all’importo della rata anche la quota di capitale e di interessi che vengono rimborsate ad ogni scadenza.

Ricordiamo infine che i mutui Inps ex Inpdap sono concessi per l’acquisto o la ristrutturazione della prima casa, o per l’acquisto di un box o posto auto da adibire a pertinenza dell’abitazione di residenza. L’importo finanziabile varia a seconda della finalità del mutuo, ma non può mai superare il limite di 300 mila euro.