Il sito inpdap-prestiti.it non è in alcun modo collegato ad INPS ed INPDAP, è solo un blog informativo NON ufficiale dedicato ai dipendenti ed ex dipendenti ora pensionati pubblici.

30 mila contributi per assistenza domiciliare con il bando Home Care Premium

Cos’è e come funziona il programma Home Care Inps 2019

Home Care Premium è il programma di assistenza domiciliare fornito dall’Inps in favore delle persone riconosciute non autosufficienti. L’obiettivo della prestazione è intervenire nella sfera socioassistenziale dei beneficiari e prevenire il decadimento cognitivo degli stessi.

Il programma si rivolge a dipendenti e pensionati pubblici, che possono richiedere la prestazione per sé stessi oppure per parenti e affidi di primo grado che non sono autosufficienti. Nello specifico, il contributo viene erogato, oltre che per dipendenti e pensionati pubblici, in favore di:

  • coniugi;
  • parenti e affini di primo grado;
  • conviventi;
  • soggetti legati da unione civile;
  • ragazzi minorenni orfani di dipendenti pubblici (afferenti alla Gestione Unitaria delle prestazioni creditizie e sociali) e di pensionati pubblici;
  • fratelli o sorelle del titolare del diritto, a condizione che ne sia il tutore o il curatore.

I beneficiari del programma Home Care Premium ottengono un contributo economico finalizzato al rimborso delle spese sostenute per l’assunzione con regolare contratto di lavoro e il pagamento mensile di un assistente domiciliare. Sono inoltre forniti, come prestazioni integrative, servizi di assistenza alla persona, che vengono erogati da enti convenzionati con l’Inps.

Bando Home Care e domanda online

Recentemente è stato pubblicato il bando Home Care Premium 2019 è volto ad individuare 30 mila soggetti aventi diritto alle prestazioni previste per la nuova edizione del progetto, che decorre dal 1° luglio 2019 al 30 giugno 2022. La procedura per la presentazione della domanda è attiva ore fino alle ore 12 del 30 aprile.

La presentazione della domanda richiede l’autenticazione al sito Inps tramite Pin Inps di tipo dispositivo. Chi non è in possesso del Pin può richiederlo presso una qualsiasi sede Inps oppure tramite il sito inps.it. quest’ultima procedura consente di ottenere solo Pin di tipo online, che però può essere convertito in dispositivo utilizzando l’apposito servizio Inps online. Per maggiori informazioni sul Pin Inps vi rimandiamo al nostro approfondimento.