Il sito inpdap-prestiti.it non è in alcun modo collegato ad INPS ed INPDAP, è solo un blog informativo NON ufficiale dedicato ai dipendenti ed ex dipendenti ora pensionati pubblici.

Finanziamenti per comprare casa, prestito Inpdap acquisto prima casa è il migliore

Perché scegliere il prestito Inpdap per acquisto prima casa

L’Osservatorio MutuiOnline relativo all’ultimo trimestre 2018 ha registrato un importo medio per i mutui richiesti pari a 132.173 euro, il valore più alto dal 2014. Sembra infatti che nonostante un leggero rialzo dei tassi, gli italiani non abbiano paura di rivolgersi alle banche. Lo confermano i dati relativi alle richieste di prestiti personali per cui l’importo medio richiesto passa dai 11.301 euro del primo semestre 2018 a 12.044 euro. Uno scenario in cui il prestito Inpdap acquisto prima casa rimane un’offerta competitiva.

Oltre ad un amento delle somme concesse da banche e istituiti di credito, è stato rilevato dall’Osservatorio di PrestitiOnline.it, un abbassamento dei tassi di interesse applicati ai prestiti rispetto al primo semestre del 2018. Il tasso medio per i prestiti personali è pari al 9,92%, mentre quello per i prestiti finalizzati corrisponde al 9,26%.

E sebbene i tassi applicati ai prestiti online siano alquanto più bassi di quelli previsti dalle banche tradizionali (si attestano intorno al 6%) l’offerta Inpdap è di gran lunga più conveniente. I finanziamenti agevolati concessi dall’Inps tramite la Gestione ex Inpdap prevedono infatti la concessione di somme anche elevate per far fronte a spese di varia natura. Il Tan è fisso al 4,25% o al 3,5% a seconda del prodotto scelto.

Quando si parla di prestito Inpdap acquisto prima casa si fa riferimento ai prestiti Inps ex Inpdap pluriennali. Finanziamenti che prevedono la concessione di somme anche oltre i 100 mila euro a un tasso di interesse del 3,5%. Il rimborso avviene in 5 o 10 anni. Nel caso specifico del prestito Inpdap per acquisto prima casa il limite finanziabile è fissato a 150 mila euro. Il rimborso avviene in 10 anni.

Prestiti Inps Inpdap per acquisto casa figlio

Il prestito Inpdap per acquisto prima casa è una forma di accesso al credito riservata a dipendenti e pensionanti pubblici iscritti alla Gestione Unitaria delle prestazioni creditizie e sociali (Fondo Credito Inps). L’iscritto può richiedere il finanziamento sia però l’acquisto della casa destinata a propria residenza che per un’abitazione destinata al figlio.

Il prestito Inpdap acquisto prima casa figlio viene concesso solo a condizione che il figlio sia maggiorenne e desideri creare un nucleo familiare autonomo e indipendente rispetto a quello dei genitori.