Il sito inpdap-prestiti.it non è in alcun modo collegato ad INPS ed INPDAP, è solo un blog informativo NON ufficiale dedicato ai dipendenti ed ex dipendenti ora pensionati pubblici.

Come calcolare prestito Inpdap, la procedura da seguire

Come effettuare il calcolo prestito Inpdap online

Con la crisi economica sono sempre di più i contribuenti che si trovano a dover richiedere un prestito per far fronte a spese improvvise o importanti. Una situazione in cui dipendenti e pensionati pubblici hanno la possibilità di ottenere prestiti a condizioni agevolate concessi dall’Inpdap. Tuttavia prima di sottoscrivere un finanziamento è consigliabile calcolarne la rata. Vediamo quindi come calcolare prestito Inpdap.

Dipendenti e pensionati pubblici hanno la possibilità di usufruire dei finanziamenti ex Inpdap. Linee di credito che sono concesse dall’ente previdenziale tramite un apposito Fondo credito, la Gestione Unitaria delle prestazioni creditizie e sociali.

Condizioni dei prestiti Inpdap 2024

Al fine di consentire a dipendenti e pensionati pubblico di effettuare il calcolo rata l’Inps ha implementato sul suo portale ufficiale. Si tratta di un’applicazione che consente all’utente di orientarsi nell’offerta dei prestiti Inps ex Inpdap.

Finanziamenti che si distinguono in due categorie di prodotti: piccoli prestiti e prestiti pluriennali. I piccoli prestiti consentono di ottenere somme relativamente basse. I prestiti pluriennali invece sono pensati per aiutare quanti si trovano a dover affrontare spese importanti.

Per quanto attiene alle condizioni di rimborso, i piccoli prestiti possono durare 1, 2, 3 o 4 anni. Il Tan è fisso al 4,25%. I prestiti pluriennali invece possono estendersi per 5 o 10 anni e vantano un tasso del 3,5%. Le spese di amministrazione, applicate sia ai piccoli prestiti che ai finanziamenti pluriennali, sono pari allo 0,5% dell’importo lordo del finanziamento.

Come effettuare una simulazione prestiti Inpdap

Ma come calcolare prestito Inpdap? Il servizio per il calcolo della rata è a disposizione di tutti gli utenti. Non è infatti necessario autenticarsi con il Pin Inps.

Per raggiungere il calcolatore è necessario innanzitutto collegarsi con il portale ufficiale dell’Inps. Una volta sull’home page si dovrà fare click sul collegamento Tutti i servizi posto in alto a sinistra. Una volta raggiunta la pagina in cui sono elencati tutti i servizi presenti sul sito Inps, sarà necessario filtrare i servizi per tema. Per farlo sarà necessario scegliere la voce Prestiti dall’apposito menu a tendina.

Il servizio da utilizzare prende il nome di Gestione dipendenti pubblici: simulazione calcolo piccoli prestiti e prestiti pluriennali. Per accedervi è sufficiente fare click sul collegamento e una volta raggiunto il calcolatore, scegliere il tipo di simulazione che si desidera effettuare.

Quando si analizza la questione come calcolare prestito inpdap è necessario infatti ricordare che l’applicazione mette a disposizione degli utenti tre modalità di calcolo: Simulazione Prestito; Simulazione Prestito per Rata Ideale; Simulazione Prestito per Importo Specifico.

In ogni caso il servizio indica all’utente tutti i prestiti, sia piccoli che pluriennali, a lui accessibili. Per ogni finanziamento sono indicate le principali caratteristiche, l’importo della rata e le varie voci di spesa applicate al finanziamento.

Indice contenuti