Condizioni del piccolo prestito Inps massimo erogabile, tasso e richiesta

Perché scegliere il piccolo prestito Inps ex Inpdap

Il piccolo prestito è un finanziamento che consente di ottenere credito per far fronte a spese familiari quotidiane. Ma quali sono le caratteristiche del finanziamento? Domanda a cui risponderemo nel corso del nostro approfondimento, passando in rassegna le condizioni del piccolo prestito Inps massimo erogabile e procedura di presentazione della domanda.

Il principale vantaggio del piccolo prestito Inps ex Inpdap è l’applicazione di un tasso di interesse agevolato. Il Tan applicato si attesta infatti al 4,25%. Per quanto attiene alla durata del piano di ammortamento, il piccolo prestito può durare 12, 24, 36 o 48 mesi.

Al momento della presentazione della domanda inoltre non è necessario specificare la finalità del prestito. Ragione per cui i piccoli prestiti si prestano ad essere utilizzati pressoché per qualsiasi spesa. Caratteristica che rende il piccolo prestito un prodotto particolarmente appetibile per i dipendenti e pensionati che hanno bisogno di liquidità.

Approfondiamo quindi la questione piccolo prestito Inps massimo erogabile. La somma massima erogabile viene definita in base al reddito percepito dal richiedente. Nello specifico, per ogni anno di durata del finanziamento è possibile ottenere una somma pari a due mensilità di stipendio o pensione netta.

Requisiti e domanda online

Ricordiamo che essendo un finanziamento ex Inpdap, questo prodotto si rivolge esclusivamente a dipendenti e pensionati pubblici. Ai fini dell’accesso al credito è indispensabile l’iscrizione ad un apposito Fondo credito Inps, la Gestione Unitaria delle prestazioni creditizie e sociali.

Per quanto attiene alla trasmissione della richiesta di finanziamento, i dipendenti pubblici presentano la richiesta per il tramite dell’Amministrazione di appartenenza. I pensionati invece possono scegliere se avvalersi del servizio online presente sul sito ufficiale dell’Inps, oppure dell’assistenza fornita dal Contact Center Inps. In tal caso il numero telefonico di riferimento per chi chiama da rete fissa è l’803 164 (gratuito), mentre quanti telefonano da cellulare devono comporre lo 06 164 164 (a pagamento).

I moduli per la redazione della domanda possono essere scaricati direttamente dal sito ufficiale dell’Inps. Per effettuare il download è sufficiente accedere alla sezione Tutti i moduli e seguire il percorso: Gestione Dipendenti Pubblici – Iscritto/Pensionato – Prestazioni creditizie e sociali. Una volta individuato il modello di riferimento, basterà fare click sul relativo collegamento e avviare il download.