Il sito inpdap-prestiti.it non è in alcun modo collegato ad INPS ed INPDAP, è solo un blog informativo NON ufficiale dedicato ai dipendenti ed ex dipendenti ora pensionati pubblici.

Come fare la simulazione prestito Inps dipendenti pubblici 2018

Calcolo rata prestito Inpdap Inps

Oltre ad occuparsi della previdenza dei propri iscritti, l’Inps eroga anche prestiti a condizioni agevolate. Finanziamenti che sono riservati a dipendenti e pensionati pubblici iscritti ad un apposito Fondo credito. Al fine di agevolare questi soggetti nella valutazione dell’offerta sul sito ufficiale dell’Inps è stato implementato un servizio per la simulazione prestito Inps dipendenti pubblici.

Si tratta di un’applicazione web che consente di valutare a pieno l’offerta, poiché indica a ogni utente i prestiti agevolati a lui accessibili. Per ogni prestito proposto sono indicate le principali caratteristiche: importo finanziabile, durata, rata, tasso, ecc.

Come effettuare la simulazione prestito Inps

Per accedere al servizio simulazione prestito Inps dipendenti pubblici è necessario collegarsi con il portale ufficiale dell’ente e fare click sul collegamento Tutti i servizi, posto in alto a sinistra. Da qui si ha accesso ad una pagina in cui sono elencati tutti i servizi presenti sul sito Inps.

Al fine di raggiungere velocemente il servizio di nostro interesse è necessario filtrare i risultato per tema, scegliendo la voce Prestiti dall’apposito campo. L’applicazione da utilizzare è denominata Gestione dipendenti pubblici: simulazione calcolo piccoli prestiti e prestiti pluriennali.

Per effettuare la simulazione non è necessaria l’autenticazione con il Pin Inps. Il sistema mette a disposizione tre modalità di calcolo: Simulazione Prestito; Simulazione Prestito per Rata Ideale; Simulazione Prestito per Importo Specifico.

Condizioni e tassi dei prestiti Inpdap 2018

Dopo aver visto come accedere al servizio per la simulazione prestito Inps dipendenti pubblici è necessario precisare che questo si riferisce solo a specifici finanziamenti. Prodotti che sono erogati direttamente dall’ente previdenziale tramite l’apposito Fondo credito.

Questi finanziamenti sono detti prestiti diretti e si distinguono in due categorie di prodotti: piccoli prestiti e prestiti pluriennali. I piccoli prestiti sono prodotti pensati per affrontare spese improvvise e danno accesso a somme fino a un massimo di otto mensilità di stipendio o pensione. Il rimborso avviene in 12, 24, 36 o 48 mesi. Il tasso di interesse è fisso al 4,25%.

I prestiti pluriennali invece sono dedicati a chi si trova ad affrontare spese importanti e permettono di ottenere somme anche fino a 100 mila euro. il rimborso avviene in 5 o 10 anni e il tasso è fisso al 3,5%.

Per maggiori informazioni sui prestiti Inps a tassi agevolati continuate a seguire il nostro portale.